La torta della nonna è un vero classico della pasticceria tradizionale italiana: si tratta di un dolce con la base di frolla, un ripieno a base di crema pasticcera e deliziosi pinoli, che richiede un po’ di pazienza nella preparazione ma con un risultato davvero gustoso. Ecco come si prepara!

La torta della nonna, come suggerisce il nome, richiama i sapori più autentici della cucina italiana, con ingredienti freschi e genuini capace di soddisfare anche i palati più esigenti. Nonostante il nome però è stata in realtà inventata da un pasticcere toscano che per molto tempo ha tenuto al segreto la sua ricetta.

Questa torta infatti richiede un po’ di tempo per essere realizzata, ma vi possiamo garantire che ne vale proprio la pena! Oggi vediamo insieme come preparare questo dolce delizioso, e quali ingredienti vi serviranno. Cominciamo subito!

Pe preparare la torta della nonna per circa 8-10 persone vi serviranno: per la frolla 450 g di farina, 200 g di burro, 150 g di zucchero, due uova e la scorza di un limone. Per la crema pasticcera serviranno 500 g di latte intero, 100 g di zucchero, 50 g di farina, 4 tuorli e la scorza di un limone. Infine per la guarnizione zucchero a velo, pinoli e albumi.

Torta della nonna: ecco la ricetta originale

Per prima cosa preparate la crema pasticcera unendo i tuorli, lo zucchero e la farina. Mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate bollire il latte in un altro pentolino, aggiungete la scorza di limone grattugiata. Quando bolle unite col composto di uova, mescolate poi mettete sul fuoco e fate addensare la crema a fuoco medio continuavano a mescolare.  Poi togliete dal fuoco, coprite con pellicola e mettete a riposare in frigo.

Ora preparate la frolla unendo la farina e il burro tagliato a pezzi, mixate. Poi ponetelo su una superficie piana e unite al centro lo zucchero, le uova e la scorza di un limone. Formate un panetto, coprite con la pellicola e lasciate mezz’ora in frigo. Dopodiché stendete la frolla su uno stampo circolare. Bucate la base con una forchetta poi stendete la crema.

Con la frolla rimasta formate un altro strato per coprire la crema, sigillate i bordi. Con gli albumi rimasti spennellate la superficie, mettete i pinoli e infornate in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti, poi alzate la temperatura a 180° e cuocete per altri 10 minuti. Fate raffreddare, spolverate con zucchero a velo, e voilà!