Le polpette al sugo sono una delle ricette più amate della cucina italiana. Tradizionalmente preparate con carne, questa versione prevede l’uso di ricotta e pecorino per una variante più leggera e altrettanto gustosa.

Polpette al sugo con pecorino e ricotta

Seguendo questa ricetta, scoprirai come preparare delle polpette morbide che non si rompono nel sugo, rimanendo perfette durante la cottura.

Ingredienti per le polpette al sugo

  • 300 g di ricotta di pecora
  • 100 g di pecorino stagionato grattugiato
  • 100 g di pane raffermo
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale fino
  • Pepe nero macinato fresco a piacere
  • Un ciuffo di prezzemolo fresco, tritato
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 foglie di basilico fresco

Procedimento:

  1. Preparazione del pane: Taglia il pane raffermo a pezzi e immergilo in una ciotola di acqua tiepida per 10 minuti. Strizza bene il pane per eliminare tutta l’acqua.
  2. Preparazione delle polpette:
    • In una ciotola capiente, unisci la ricotta ben sgocciolata, il pecorino grattugiato, il pane strizzato, le uova, il sale, una generosa macinata di pepe, il prezzemolo tritato e la scorza di limone.
    • Mescola tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e compatto.
    • Oliati leggermente le mani e forma delle polpette delle dimensioni di una grossa noce.
    • Disponi le polpette su una teglia rivestita di carta forno e cuocile in forno pre-riscaldato a 180°C per circa 15 minuti, fino a quando non diventano leggermente dorate.
  3. Preparazione del sugo:
    • In una larga padella, riscalda l’olio extravergine di oliva e soffriggi lo spicchio d’aglio schiacciato per circa 2 minuti.
    • Rimuovi l’aglio e aggiungi la passata di pomodoro, un pizzico di sale e le foglie di basilico.
    • Lascia cuocere a fuoco medio-basso per 10-15 minuti fino a quando il sugo non si riduce leggermente.
  4. Cottura finale delle polpette nel sugo:
    • Aggiungi delicatamente le polpette al sugo ridotto.
    • Cuoci a fuoco lento per altri 5 minuti, girando le polpette una sola volta con cautela per non romperle.
  5. Servizio:
    • Servi le polpette calde, magari accompagnate da una porzione di pasta al dente o un po’ di pane fresco per assaporare il sugo.

Conservazione delle polpette

Le polpette al sugo possono essere conservate in frigorifero per fino a tre giorni in un contenitore ermetico o congelate per un consumo futuro.