Gli asparagi sono un ingrediente delicato ed elegante, tipico proprio di questa stagione primaverile, e perfetti per preparare piatti dal gusto unico. Oltre a essere buonissimi, sono anche un vero toccasana: allora oggi vi spieghiamo come preparare un buonissimo risotto usando gli asparagi!

Voglia di risotto ma senza esagerare? Allora questo primo piatto fa al caso vostro! Il risotto con gli asparagi è leggero e gustoso, piace a tutti e vi permette di fare una bellissima figura servendolo ai vostri ospiti. Si tratta di un primo piatto vegetariano, e se lo preparate senza impiegare il burro può anche diventare un piatto vegano. Insomma, si accorda bene con i gusti di tutti!

Gli asparagi inoltre sono un ortaggio tipico proprio di questa stagione primaverile, e contengono moltissimi elementi preziosi che fanno benissimo al nostro organismo. Il loro sapore delicato si accorda molto bene con quello del risotto, e insieme sprigionano un sapore davvero unico. E allora, allacciamo il grembiule, è ora di mettersi ai fornelli!

Vediamo innanzitutto quali sono gli ingredienti per 4 persone: vi serviranno 300 g di riso carnaroli, 500 g di asparagi, 80 g di burro, uno scalogno, del parmigiano reggiano, brodo vegetale, sale e pepe. E ora, via con la ricetta!

Risotto con gli asparagi: ecco come si prepara passo per passo!

Per prima cosa dovete togliere la parte di gambo più dura degli asparagi e pelare il resto del gambo. Gli scarti però non si buttano: li metteremo nel nostro brodo per dargli un sapore in più! A questo punto affettiamo i gambi in piccole rondelle, mentre togliamo anche le cime e le conserviamo a parte.

Sciogliamo in padella 20 g di burro, tritiamo lo scalogno e facciamo soffriggere a fuoco lento, aggiungiamo gli asparagi affettati e aggiungiamo un cucchiaio di brodo. Lasciamo cuocere per cinque minuti a fuoco medio.

Intanto in una padella fate sciogliere ancora un po’ di burro e aggiungiamo il riso per farlo tostare un paio di minuti. Adesso aggiungiamo il brodo e lasciamo cuocere. Uniamo gli asparagi precedentemente cotti, lasciamo cuocere aggiungendo il brodo quando serve. Cuociamo anche le cime di asparagi nello stesso modo.

A questo punto uniamo ancora un po’ di burro al riso e mantechiamo bene. Regolate con sale e pepe. Mescolate bene e a piacimento aggiungere del parmigiano.