La Pastiera napoletana è un dolce tradizionale che non può mancare sulle tavole degli italiani nel giorno di Pasqua. Questo dolce richiede una preparazione rigorosa che segue passaggi ben definiti, indispensabili per ottenere la giusta consistenza. Vediamo insieme la ricetta originale!

Iniziamo con la lista degli ingredienti. Per realizzare la frolla servono: Farina 00 250 g; Strutto 50 g; Burro 50 g; Zucchero 80 g; Miele millefiori 20 g; Uova (circa 1 medio) 60 g; Latte intero 40 g; Scorza di limone ½; Scorza d’arancia ½; Sale fino 1 pizzico.

Per la crema di grano utilizziamo: Grano cotto 200 g; Latte intero 80 g; Burro 25 g; Scorza di limone q.b.; Scorza d’arancia q.b., Sale fino 1 pizzico. Invece per il restante ripieno usiamo: Ricotta di pecora 200 g; Zucchero 180 g; Cedro candito 50 g; Miele millefiori 20 g; Uova 2; Tuorli 1; Acqua di fiori d’arancio q.b.; Latte intero 20 g; Scorza d’arancia q.b.; Scorza di limone q.b.. Per guarnire usate un po’ di zucchero a velo.

Cominciamo preparando la frolla: setacciate la farina, unite un pizzico di sale. Al centro aggiungete il burro, lo strutto e lo zucchero e amalgamate. Poi continuando a mescolare unite il miele, poi l’uovo e il latte. In seguito grattugiate la scorza di arancia e di limone. Amalgamare fino a ottenere un panetto, liscio e omogeneo, poi coprite con pellicola e fate riposare in frigo per 1 ora 15.

Pastiera napoletana: ecco la ricetta originale step by step

E’ quindi arriva il momento di dedicarsi alla cottura del grano in un pentolino aggiungendo un pizzico di sale. Poi schiacciate un po’ il grano per renderlo uniforme e bagnate con il latte, quindi unite il burro e un pezzetto di scorza di arancia e di limone. Fate bollire e schiacciate il grano mentre cuoce, mescolando, spegnete e fate raffreddare in una pirofila.

In una ciotola a parte setacciate la ricotta e mescolate con lo zucchero, poi fate riposare in frigo per un’oretta. Prendete il grano ed eliminate le scorze degli agrumi; in una ciotola capiente aggiungete il cedro candito a cubetti e frullate con un mixer ad immersione.

Aggiungete alla ricotta e zucchero il miele, mescolate e aggiungete il composto di grano. In un’altra ciotola rompete le uova e il tuorlo, versate l’acqua di fiori di arancio, il latte e un po’ di scorza di limone e d’arancia, mescolate. Unite tutto: il ripieno è fatto! Poi dividete in due parti una più grande dell’altra la pasta frolla.

Inserite il ripieno tra le due metà e cuocete in forno statico preriscaldato a 180°, per circa 50-55 minuti sul ripiano più basso del forno, una volta pronta spolverizzatela con un po’ di zucchero a velo.