Dolce simbolo della tradizione dolciaria napoletana, il migliaccio è un dolce casalingo, tipico del periodo di Carnevale ma che si trova in vendita tutto l’anno. Questo dolce delizioso è preparato con ingredienti semplici e caserecci, in particolare ricotta e semola rimacinata. Vediamo insieme come farlo!

Se farete un viaggio a Napoli, o se l’avete già fatto, vi imbatterete proprio in questo dolce semplice ma delizioso: il migliaccio! Preparato con ricotta e semola rimacinata, è un dolce semplice e casereccio ma molto gustoso, tipico della regione Campania soprattutto del periodo di Carnevale.

Secondo alcuni questa ricetta risale addirittura all’anno Mille, ma in origine veniva preparato con ingredienti molto diversi: miglio e sangue di maiale, ingredienti diffusi e molto usati all’epoca. Tuttavia la Chiesa cattolica ritenne che usare il sangue fosse un richiamo alle tradizioni pagane, dunque lo bandì, e la ricetta si modificò.

La ricetta di questo dolce è molto antica, e quella che vi presentiamo è la ricetta odierna: ecco come si prepara!  Gli ingredienti per 8 persone sono: 125 g di semola rimacinata, 500 ml di latte, 175 g di ricotta, 3 uova, 150 g di zucchero, il succo di una arancia, buccia di limone non trattato, una noce di burro, un po’ di zucchero a velo per decorare alla fine. Cominciamo!

Migliaccio: la ricetta odierna del dolce più amato in Campania

Per preparare il migliaccio napoletano, per prima cosa versate il latte in un pentolino e fate scaldare a fiamma alta. Aggiungete quindi la semola, mescolate e lasciate sobbollire fino a quando non sarà cotta. Intanto in una ciotola unite i tuorli con lo zucchero e mescolate per ottenere un bel composto che dev’essere spumoso e bianco. A questo punto dovete mescolare lentamente e unire la ricotta setacciata.

Solo adesso, se il composto è ben omogeneo, ci dovete aggiungere la buccia del limone grattugiato e il succo d’arancia. Poi unite gli albumi montati a neve e la semola cotta che intanto si è raffreddata.

Prendete l’impasto e distribuitelo in una tortiera di 22 cm di diametro. Cuocete in forno caldo a 180°C per circa un’ora e poi lasciate riposare qualche minuto. Infine spolverizzate con lo zucchero a velo.