Se non lo avete mai provato dovete assolutamente darvi da fare! Il gazpacho è un piatto freschissimo e perfetto per l’estate, molto salutare e poco calorico. Nato in Andalusia oggi viene ormai consumato in tutto il mondo: ecco qui la ricetta originale di un buonissimo Gazpacho spagnolo!

Se non lo avete mai provato oggi ve lo presentiamo noi! Il gazpacho è una zuppa fredda tipica della cucina spagnola, in particolare della regione dell’Andalusia, nel sud del paese. È un piatto rinfrescante e nutriente, perfetto per i mesi estivi, quando il caldo si fa sentire e si cercano piatti freschi ma gustosi.

Il gazpacho ha origini antiche, risalenti all’epoca romana: all’epoca sappiamo che era molto in voga una zuppa fredda a base di pane, olio d’oliva, aglio, aceto e acqua. In seguito la ricetta si è evoluta: dopo l’introduzione dei pomodori e dei peperoni in Europa, avvenuta nel XVI secolo a seguito della scoperta dell’America, questi ingredienti sono entrati a far parte della ricetta spagnola.

Il gazpacho è un piatto ricco di nutrienti grazie agli ingredienti freschi e naturali. Ideale per idratarsi durante i mesi caldi, è anche basso in calorie e quindi perfetto per una dieta leggera. Inoltre è ricco di vitamine e minerali, soprattutto vitamine A, C, E e potassio, e antiossidante, grazie ai pomodori e ai peperoni, che contengono licopene e altri antiossidanti. Curiosi di sapere come si prepara? Iniziamo!

Gazpacho: la ricetta originale che viene da tempi lontani

Gli ingredienti per preparare il gazpacho sono pochi e facili da reperire: vi serviranno solo un kg di pomodori maturi, un cetriolo, un peperone rosso, una cipolla, 2 spicchi d’aglio, 50g di pane raffermo, 3 cucchiai di aceto di vino bianco, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un po’ di sale e pepe.

Per prima cosa mettete il pane in ammollo con un po’ d’acqua. Intanto lavate e tagliate a pezzi grossi i pomodori, il cetriolo, il peperone, la cipolla e l’aglio. Unite tutte le verdure e il pane strizzato in un frullatore con l’aceto, l’olio, il sale e il pepe. Frullate fino a ottenere una consistenza liscia. Passate quindi il composto attraverso un colino per eliminare le bucce e i semi.

Il gazpacho è pronto: lasciate raffreddare in frigorifero per almeno due ore prima di servire!