La torta mimosa è un vero classico della pasticceria italiana, che viene preparata soprattutto nel periodo della festa della donna, proprio perchè ricorda il classico fiore della mimosa. Questa torta richiede un po’ di pazienza ma vi farà fare un figurone: ecco come prepararla secondo tradizione!

La torta mimosa è un dolce con cui farete sempre bella figura, in voga a fine Novecento ma da qualche anno tornata di moda. Il nome deriva proprio dal celebre fiore che viene regalato in occasione della festa della donna, e infatti la sua forma ricorda proprio quella di una mimosa! Questo dolce richiede un po’ di tempo nella preparazione, ma è una vera delizia!

Siete pronti a prepararla? Vediamo insieme come farla! Gli ingredienti per 8 persone sono: 2 pan di Spagna pronti da 18 cm, 400 g di latte, 100 g di panna, 1 limone, 100 g di zucchero, 20 g di amido di riso, 20 g di amido di mais (maizena), 100 g di tuorlo d’uovo, poi vi servirà dell’acqua e 200 g di zucchero. Infine un bicchierino di liquore.

La torta mimosa che qui vi presentiamo è quella classica, ma esistono anche versioni rivisitate, all’ananas, al pistacchio e al cioccolato. Ora vediamo la ricetta passo passo!

Torta mimosa: ecco la ricetta passo per passo

Innanzitutto tagliamo una fetta di pan di Spagna a piccoli cubetti, mentre l’altro lo dividiamo in tre strati e lo mettiamo a cuocere. Per preparare la crema uniamo lo zucchero ai tuorli d’uovo, poi l’amido di riso e l’amido di mais, continuiamo a girare e aggiungiamo il latte bollente e la scorza di un limone.

Lasciamo bollire tutto per 3-4 minuti poi versiamo la crema in una ciotola fredda. Intanto sciogliamo acqua e zucchero in un pentolino, a fuoco moderato, aggiungendo poi il liquore. Con questa crema alcolica bagnamo il pan di Spagna. Poi stendiamo la crema precedente lasciata raffreddare su ogni strato del nostro pan di Spagna.

Adesso si passa alle decorazioni: con la spatola dobbiamo distribuire la panna montata sulla torta, poi con il pan di Spagna spezzettato a cubetti copriamo tutta la torta e bagniamolo con uno spruzzino pieno d’acqua. Ora la vostra torta mimosa è pronta!