Ricetta passo passo per preparare delle buonissime fette biscottate al cacao, amarene e nocciole: ricetta di Ricetta di Patrizia Tentori

Con questa ricetta ricaveremo circa 850 grammi di fette biscottate. Di media esecuzione, tutti possiamo riuscire a realizzarle seguendo attentamente i nostri passo passo fotografici. La biga è un impasto che otteniamo mescolando in una ciotola 200 g di farina, 100 g di acqua, un pizzico di zucchero, 2 g di lievito di birra fresco 0,5 grammi di quello secco, poi impastiamo e lasciamo coperto a temperatura ambiente tutta una notte (8-10 ore). Nel nostro caso prepariamola prima, oppure se possibile acquistiamola già pronta da un fornaio di fiducia. Inoltre per gustare al meglio le nostre fette, è consigliabile attendere almeno 8 ore o il giorno successivo per tagliarlo.

Ingredienti fette biscottate al cacao, amarene e nocciole

  • 300 g di biga pronta
  • 400 g di farina 0
  • 100 g di acqua naturale
  • 20 g di olio di semi di arachide
  • 20 g di cacao
  • 7 g di sale fino
  • 150 g di nocciole tostate
  • burro q.b per imburrare la teglia
  • amarene sciroppate
  • 150 grammi sgocciolate più 180 grammi del loro sciroppo

Scheda per le fette biscottate al cacao, amarene e nocciole

  • Pronto in 8 h 20 min
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 50 min
  • Cottura 1 h 30 min
  • Lievitazione 6 ore

Preparazione fette biscottate al cacao, amarene e nocciole

In una ciotola versiamo l’acqua, 150 g di sciroppo d’amarena e spezziamoci la biga. Aggiungiamo la farina, il cacao e mescoliamo per bene. Aggiungiamo il sale e, di seguito, l’olio. Continuiamo a lavorare il composto in ciotola, facendo delle pieghe per rassodarlo. Impastiamo fino a renderlo liscio e omogeneo.

Lasciamolo lievitare il panetto coperto per 2 ore. Ribaltiamolo sul piano infarinato e formiamo un quadrato. Adagiamoci sopra le nocciole e le amarene. Possiamo aggiungere anche 30 g di sciroppo. Arrotoliamolo, pizzichiamo la chiusura e riponiamolo (con la chiusura in basso) a lievitare nello stampo oleato o imburrato.

Quando l’impasto arriverà a 1 cm dal bordo, chiudiamo lo stampo e inforniamo per 60 minuti a 200 gradi, poggiandolo sulla griglia del forno, nel ripiano basso. Se usiamo lo stampo da plumcake, copriamolo con un foglio d’alluminio. Una volta cotto, togliamolo dallo stampo e lasciamolo raffreddare su una grata metallica.

Attendere almeno 8 ore o il giorno successivo per tagliarlo a fette. Posizioniamo le fette in forno e facciamole tostare per 30 minuti a 160-180 gradi. Si possono conservare comodamente in un vaso di vetro o in una scatola metallica, per mantenerne la fragranza.