Ne esistono diverse varianti, ma quella originale è la caponata siciliana, un contorno gustoso della tradizione preparato con diverse verdure. Questa ricetta si prepara facilmente e con ingredienti a basso costo, e in breve tempo sarete sicuri di portare in tavola un mix di sapori e profumi!

La caponata è una ricetta tradizionale tipica della cucina siciliana: si tratta di un contorno preparato unendo diverse verdure tipiche della regione. Un contorno che però è così gustoso da poter essere anche gustato come piatto a sé stante. Il piatto si prepara facilmente e con ingredienti che possono essere reperiti facilmente.

La caponata classica prevede d’obbligo l’impiego di melanzane fritte, con un preciso sapore agrodolce che rende unico questo piatto. Oggi vediamo insieme la ricetta della tradizione, iniziamo!

Innanzitutto vediamo insieme gli ingredienti necessari per preparare una caponata per 6 persone: vi serviranno un chilo di melanzane 1 kg, sedano 400 g, cipolle bianche 250 g, pomodori ramati 200 g, 200 g di olive in salamoia, capperi 50 g, pinoli 50 g, tre cucchiai di zucchero, tre cucchiai di aceto di vino bianco, due cucchiai di concentrato di pomodoro, olio, sale e basilico.

Caponata di melanzane: la ricetta originale come da tradizione siciliana

Per realizzare la caponata iniziate affettando la cipolla, poi tagliate il sedano a rondelle, tagliate a metà le olive verdi. Poi tagliate a pezzetti le melanzane e i pomodori. Tostate i pinoli in padella e intanto mettete a friggere le vostre melanzane. Una volta fritte lasciatele ad asciugare su una carta assorbente che deve servire ad eliminare l’olio in eccesso.

Poi fate soffriggere  la cipolla e il sedano, fate rosolare e poi aggiungete i capperi, le olive, i pinoli, i pomodori e cuocete per una ventina di minuti. A questo punto preparate la salsa agrodolce con aceto, zucchero e pomodoro, poi versatela sugli altri ingredienti già cotti, lasciate a fuoco alto fino a che evapora il gusto di aceto.

Chiudete la fiamma e aggiungete le melanzane fritte. Mescolate tutto, aggiungente un po’ di basilico e sale a vostro gusto e poi lasciate raffreddare. Potete anche conservarla in frigorifero per un paio di giorni, e se vi piace aggiungete del grana o delle mandorle sgusciate.