Carnevale è il periodo dell’anno in cui ci si maschera e in cui si cucinano tantissimi dolci tipici della tradizione che conquistano grandi e piccini! Tra questi ci sono ovviamente le chiacchiere: ma qual è il segreto per realizzare un impasto perfetto, croccante e friabile al tempo stesso? Scopriamo insieme come preparare l’impasto migliore per le vostre chiacchiere di Carnevale. 

Castagnole, bomboloni e ciambelle: tutte queste prelibatezze dolci sono tipiche del periodo di Carnevale, così come le chiacchiere. Questo periodo dell’anno è famoso per le feste in maschera ma anche per i dolci, molti dei quali possono essere preparati in casa. Fritte oppure cotte al forno, semplicemente impreziosite da un velo di zucchero oppure da crema pasticcera, le chiacchiere conquistano il palato di grandi e piccini.

Ma qual è il segreto per realizzare un impasto perfetto, che sia croccante e friabile allo stesso tempo? Vediamo insieme alcuni consigli da seguire per la preparazione di questi dolci di Carnevale!

Chiacchiere di Carnevale: come prepararle

La preparazione delle chiacchiere di Carnevale è molto facile, partendo dagli ingredienti necessari per poter realizzare questo dolce:

  • 50 grammi di zucchero;
  • 240 grammi di farina;
  • 2 uova;
  • 20 ml di vino bianco;
  • mezza scorza di limone;
  • un pizzico di sale.

Il primo passo da fare è setacciare bene la farina, prima di procedere con la preparazione dell’impasto. Dopo averla messa su un piano di lavoro, potete aggiungere gli altri ingredienti: vino, zucchero, sale, burro sciolto e le uova. A questo punto siete pronti per iniziare ad impastare ed amalgamare il tutto, per circa un paio di minuti. Quando l’impasto sarà omogeneo, formate un panetto e iniziate a tirare – aiutandovi anche con una macchinetta per la pasta – delle sfoglie molto sottili.

Una volta tagliate, dando così la forma della chiacchiera con lo spacco al centro, potrete decidere in che modo cuocerle. Possono essere fritte in padella oppure infornate per circa 25 minuti a 180 gradi.