Le chiacchiere sono uno dei dolci tipici di Carnevale, e sono conosciute non solo in Italia, ma in diverse altre parti, come ad esempio in Svizzera. L’impasto e la preparazione sono leggermente diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati: scopriamo insieme come poter realizzare le chiacchiere svizzere, friabili e croccanti più delle nostre! 

Questo fine settimana e il prossimo weekend saranno il fulcro del Carnevale: siete pronti anche voi a realizzare i dolci tipici di questo periodo dell’anno così colorato e divertente? Tra le tradizioni del Carnevale ce ne sono molte che riguardano la cucina e, se volete dilettarvi nella preparazione delle chiacchiere, dovete sapere che non esiste solo la classica versione italiana.

Le chiacchiere, infatti, sono famose anche in altre parti del mondo, come ad esempio in Svizzera. Quali sono le differenze rispetto a quelle italiane? L’impasto è più leggero e friabile, ma anche più croccante, dato che sono caratterizzate dalle “bolle”, che rendono questo dolce una vera prelibatezza!

Come preparare le chiacchiere svizzere

Prima di tutto partiamo dagli ingredienti di cui avrete bisogno per preparare le chiacchiere svizzere per Carnevale:

  • due uova
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • rhum
  • 230 grammi di farina 00
  • 35 grammi di panna vegetale
  • olio di semi di arachide
  • zucchero a velo

Prendete una ciotola ed iniziate a sbattere insieme le uova, lo zucchero e la panna fino a quando non avrete un composto spumoso. A questo punto potrete procedere aggiungere il rhum e un pizzico di sale, per poi passare ad incorporare la farina setacciata, aggiungendo un cucchiaio alla volta. Quando l’impasto sarà omogeneo, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa un’ora.

Trascorsi circa 60 minuti, potrete procedere a dividere il panetto in 12 parti. Appoggiatevi su un piano di lavoro leggermente infarinato e cominciate a stendere le palline aiutandovi con un mattarello. Sarà importante stenderle in modo che l’impasto sia il più sottile possibile, poi si potrà procedere alla cottura nell’olio di semi di arachide.

Quando l’olio formerà le bollicine significa che è alla giusta temperatura per friggere le vostre chiacchiere. Immergetele e fatele girare con un mestolo in modo che si formino le bolle caratteristiche di questo dolce di Carnevale, da servire con dello zucchero a velo.