Una ricetta di Ricetta di Anna Moroni
E’ possibile che questi salatini alle olive spariscano dalla nostra tavola in un battibaleno, perché sono ottimi per un buffet o gradito dopocena come finger food non impegnativa. Si preparano velocemente ed possibile conservarli, una volta pronti, per un giorno riponendoli in una scatola di latta.

Oppure possiamo congelarli quando ancora sono crudi, farciti e non tagliati. Così, quando vorremo utilizzarli sarà sufficiente tirarli fuori dal congelatore, infornarli ottenendo avremo una scorta sempre pronta per soddisfare familiari e amici dell’ultimo minuto.
La pasta sfoglia, la troviamo in tutti i supermercati e si può acquistare in versioni diverse: fresca o surgelata, rettangolare o rotonda, da stendere o già stesa.
Qualunque sia la nostra preferita, al momento dell’acquisto è sempre consigliabile leggere scrupolosamente l’etichetta, in modo da capire quali sono gli ingredienti che la compongono.
Alcune, infatti, sono ricche di burro, altre (la maggioranza) contengono solo margarina. Il sapore, così come il prezzo, sarà sicuramente diverso. Dunque, facciamo sempre una scelta consapevole e attenta.

Scheda ricetta

  • Pronto in 30 min
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 min
  • Cottura 15 min

Ingredienti stuzzichini di pasta sfoglia alle olive

  • Pasta sfoglia 1 rotolo
  • Olive nere 100 grammi (in salamoia)
  • Pasta d’acciughe Un cucchiaio
  • Mandorle 4-5
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento passo passo stuzzichini di pasta sfoglia alle olive

1.Il ripieno e la pasta sfoglia da ritagliare

Laviamo le olive con cura dalla salamoia, sciacquandole sotto l’acqua corrente fredda, poi asciughiamole perfettamente, infine snoccioliamole con l’apposito strumento oppure pazientemente con un coltellino affilato. Tritiamole olive alle mandorle fino a ottenere un composto morbido e omogeneo. Se necessario, uniamo un po’ di olio extravergine per amalgamare meglio il tutto. Mescoliamo il composto ottenuto con la pasta d’acciughe e mettiamo da parte, mentre stendiamo la pasta sfoglia su una placca forno foderata con la carte forno e leggermente infarinata. Se si tratta di sfoglia rotonda, con un coltellino eliminiamo le curve ricavando il rettangolo, o un quadrato, interno.
.

2.Il resto si fa così…

Ricopriamo il quadrato di pasta ottenuto con il composto di olive, acciughe e mandorle, stendendolo in modo da ottenere un sottile e uniforme velo di farcitura. Avvolgiamo la pasta su se stessa, partendo da un lato del quadrato, raggiungendo la metà del centro esatta. Poi, procediamo allo stesso modo dalla parte opposta, fino a quando i due rotoli si congiungeranno. Con un coltello affilato tagliamo a fette spesse, trasversali, i rotoli, così da ricavare stuzzichini dello spessore di 2 cm circa che disporremo ben distanziate tra loro. Cuociamo in forno statico preriscaldato a 190 gradi per circa 15 minuti, o fino a quando gli stuzzichini diventeranno dorati e fragranti.