Attenzione all’acquisto di tonno nei supermercati, in quanto il Ministero della Salute ha diramato una nota sull’eventuale rischio di istamina su due lotti, che sono stati ritirati dal mercato. Se avete comprato da poco il tonno oppure per evitare di incorrere nel lotto a rischio, andiamo a vedere insieme a cosa fare attenzione e come comportarsi. 

Nelle ultime ore è stata pubblicata una nota da parte del Ministero della Salute, che ha deciso di ritirare dal mercato due lotti di tonno per il rischio di istamina. Che cosa significa? In diverse specie ittiche, come per l’appunto il tonno, ci può essere il rischio di un disturbo causato dal processo di produzione e deterioramento dovuto all’enzima istamina, che solitamente si trova a livello dell’intestino del pesce oppure sulla pelle.

Per sapere quali sono, nel dettaglio, i lotti in cui è stato riscontrato il rischio di intossicazione da istamina, andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha previsto la circolata diramata dal Ministero della Salute.

Rischio istamina: ritirati lotti di tonno

I lotti per i quali è stato disposto il ritiro dal mercato sono inerenti alla tipologia striata congelata del filetto di tonno di marchio Oltremare. Nel caso in cui abbiamo acquistato recentemente tonno Oltremare che potrebbe rientrare nella categoria che è stata indicata a rischio istamina dal Ministero della Salute, sono stati anche resi pubblici i numeri dei lotti, in modo che possiate controllare prima di consumare il prodotto:

  • Numero di stabilimento: 514, lotto 3H05
  • Numero di stabilimento: 514, lotto 3H06

In entrambi i casi, come data di scadenza entro cui consumare il prodotto, dovrebbe essere indicato il 2025. A prescindere da questa indicazione, però, visto il rischio di una possibile intossicazione dovuta alla presenza di istamina, è fondamentale evitare il consumo. Non solo, coloro che si trovano ad aver acquistato questo prodotto potranno anche riportarlo indietro presso il supermercato dove è avvenuto l’acquisto, segnalare il rischio e chiedere il rimborso oppure sostituirlo.