La Pasqua si avvicina, e se molti italiani decidono di rimanere a casa con parenti e amici, per altri è invece tradizione rivolgersi a chef e ristoranti. Anche Antonino Cannavacciuolo ha preparato il suo speciale menu di Pasqua per Villa Crespi: vediamo insieme quanto costa e cosa prevede.

Pronti per il pranzo di Pasqua? La data tanto attesa si avvicina, ed è già arrivato il momento di pensare a cosa servire in tavolo quest’anno. Se a Natale è più diffusa la tradizione di preparare un bel pranzo o una cena fatta in casa, per Pasqua invece molti italiani amano uscire e non dover pensare loro stessi a cucinare.

Per gli amanti del gusto è sempre possibile affidarsi alle sapienti mani degli chef stellati, che per il giorno di Pasqua creano degli appositi menu tra tradizione e innovazione. Ma cosa avrà preparato quest’anno lo chef Antonino Cannavacciuolo? Vediamolo insieme.

Per il pranzo di Pasqua il ristorante Villa Crespi, che sorge a Orta San Giulio in provincia di Novara, ha creato un menu che è un vero e proprio viaggio nel gusto.

Pasqua a Villa Crespi: tra menu stellati e percorsi relax da Cannavacciuolo

Ma non solo cucina: per rilassarsi a Pasqua, Villa Crepi ha anche creato un apposito pacchetto relax, che prevede 2 notti nella tipologia di camera o suite prescelta, colazione alla carta servita al ristorante, welcome in camera con Colomba e bottiglia di spumante, una cena con menu degustazione Itinerario presso il ristorante 3 stelle Michelin firmato dallo Chef Antonino Cannavacciuolo, un massaggio di coppia della durata di 75 minuti nella nostra Wellness Suite

Invece, scopriamo cosa c’è nel menu! Si comincia con Il Buon Viaggio di Antonino Cannavacciuolo, un’entrée che vi prepara a un vero viaggio nei sapori. Poi vi aspettano degli scampi crudi alla “pizzaiola” e acqua di polpo, branzino condito con caprino, centrifuga di mela verde e sedano rapa.

I piatti principali prevedono riso, bottarga e midollo, plin di anatra, zuppetta di fegato grasso, latte di bufala e lampone, poi capretto, carciofi e animelle. C’è anche un pre dessert e poi un dessert di Pasqua con colomba pasquale, babà e code di aragosta. Il costo è di 300 euro a persona, le bevande non sono incluse.