Avete mai pensato di inserire la carne macinata negli spazi di uno stampo per il ghiaccio? L’idea può apparire strana e poco utile, ma potreste ricredervi molto presto! Per realizzare delle polpette ripiene, buone e saporite, adatte anche per i più piccoli, lo stampo è proprio quello che ci vuole. Vediamo insieme come usarlo e perché è consigliato in questo caso. 

Cosa vi servirà per realizzare le polpette di carne più buone che abbiate mai fatto? Innanzitutto della buona carne macinata, e poi uno stampo per il ghiaccio. Questo abbinamento potrà sicuramente apparirvi molto strano, perché non si tratta di un “trucco” usato comunemente, ma capirete ben presto che lo stampo può essere molto utile nel caso in cui vogliate fare delle polpette di carne, adatte anche per i più piccoli.

Si tratta di una ricetta molto semplice e veloce nella preparazione, ma che avrà un sapore deciso e gustoso. Se volete conquistare tutti, anche raccontando lo stratagemma utilizzando per realizzare questo piatto così buono, allora dovete assolutamente seguire i prossimi passaggi!

Polpette nel ghiaccio: come farle

Partendo da un comune stampo del ghiaccio, uno di quelli che sicuramente utilizzate spesso anche per i bambini, inserite un po’ di carne macinata in ogni spazio disponibile, ma senza riempire fino all’orlo. Successivamente tagliate del formaggio a cubetti e inserite un cubetto in ogni spazio. Potete utilizzare del Cheddar, ma qualsiasi altro formaggio, a vostro gusto, potrà andare bene.

Ricoprite ciascuno spazio con altra carne macinata. A questo punto inserite il composto in freezer per circa una decina di minuti. Una volta tirati fuori, avrete dei piccoli cubetti di carne macinata ripiena al posto dei cubetti di ghiaccio. Ora non vi resta che passare alla cottura: immergete la carne in un composto di farina e birra e poi passate le polpette nel pane grattugiato.

Friggete poi in una pentola con olio bollente e passate le polpette – o cubetti – di carne macinata in un foglio di carta assorbente.