Impossibile resistere, almeno una volta, al gusto della Nutella, la crema spalmabile più famosa in Italia e non solo. Attenzione, però, perché il suo dominio potrebbe terminare prima del previsto. Secondo un recente test condotto da assaggiatori esperti, la crema spalmabile più buona non è quella della Nutella, che non è riuscita a conquistare nessuna delle prime tre posizioni della classifica! 

“Che mondo sarebbe senza Nutella?”, tutti ricordiamo il famosissimo slogan del marchio lanciato da Ferrero nel 1964 e diventato ben presto uno dei principali sul mercato italiano e non solo. Spalmata su una fetta di pane, la Nutella è stata la merenda ideale di molte generazioni, arrivando ad essere la crema spalmabile più famosa del mondo, con un mercato dai numeri incredibili, con quasi 400 milioni di tonnellate vendute ogni anno.

Nulla da dire sul sapore che ha conquistato tutti, anche se un recente test effettuato dagli assaggiatori esperti di Gambero Rosso sembra mettere in dubbio la bontà assoluta della Nutella o quantomeno il primo posto tra le creme spalmabili. Vediamo insieme qual è la marca che ha conquistato la classifica secondo Gambero Rosso!

La crema spalmabile più buona

Gli esperti di Gambero Rosso, come anticipato, hanno condotto un test che li ha portati ad assaggiare 25 creme spalmabili, cercando di valutare differenti aspetti in modo da condurre ad una classifica finale. In particolare si è tenuto conto ovviamente del gusto, dell’aspetto, del profumo, del profilo aromatico e della texture. Secondo il giudizio degli assaggiatori, Nutella si colloca ben lontana dal primo posto, ottenendo una sufficienza risicata.

Ma quali sono le creme spalmabili che hanno davvero conquistato gli esperti? Al primo posto troviamo la crema spalmabile Novi, che probabilmente è riuscita ad ottenere questo riconoscimento grazie alla composizione con il 45% di nocciole e il 9% di cacao. Al secondo posto, invece, c’è la Nocciolata Classica Rigoni di Asiago, premiata per consistenza cremosa ed omogenea, oltre che per le nocciole bio. Al terzo posto, prima della Nutella, c’è la crema Conad&Dintorni, con nocciole Piemonte IGP.