Somma da capogiro per tre panini al bar della metropolitana, che sono costati mille euro ad una ragazza che, incredula, ha dovuto saldare il conto ritrovandosi poi senza un euro per poter fare la spesa. La situazione, che ha dell’incredibile, è stata raccontata sui social ed è diventata ben presto virale: vediamo insieme quello che è capitato! 

Un pasto veloce, giusto un paio di panini al bar della metropolitana per placare la fame, e poi via di corsa dopo aver ovviamente saldato il conto. Questo era il progetto di Letitia Bishop, una ragazza residente nell’Ohio, negli Stati Uniti, che però si è trovata di fronte ad una bruttissima sorpresa. Una volta ordinati i panini, che dovevano essere un pasto veloce, ha guardato il costo dello scontrino ed è rimasta letteralmente senza parole.

Il prezzo di quanto ordinato, infatti, si aggirava intorno ai 30 euro, ma la cifra dello scontrino presentava ben tre zeri! Ebbene sì, in tutto la ragazza si è trovata a dover saldare un conto che aveva un importo pari a 1021,50 euro. Ma come è stato possibile?

Disavventura in un bar: è stata una truffa?

Dal momento in cui ha versato quel denaro, non è riuscita più a fare la spesa, proprio perché non aveva più credito a sufficienza. Ma come è stato possibile? Sicuramente si è trattato di un errore, ma da quando ha effettuato il pagamento spropositato non ha potuto contattare nessuno della catena alimentare Subway dove è avvenuto l’acquisto.

Non c’è un solo referente che le possa dare una mano e, soprattutto, la donna ha scoperto che il punto vendita dove è avvenuto il fatto ha chiuso definitivamente. Un aiuto è arrivato dal web, dove ci possono essere anche consigli utili, non solo commenti avventati. Secondo alcuni, infatti, l’addebito eccessivo potrebbe configurarsi come furto e per questo la donna dovrebbe rivolgersi alla polizia. Come finirà questa vicenda?