Il mistero di Masterchef è stato svelato e finalmente si è saputo chi è il “giudice ombra” che è rimasto dietro le quinte, attento però alle performance ai fornelli degli aspiranti concorrenti del programma di Sky. Molti sui social erano riusciti a indovinare l’identità misteriosa: il giudice ombra, infatti, è Davide Scabin. Scopriamo qualcosa in più su di lui. 

Tra le novità assolute della tredicesima edizione di Masterchef – in onda ogni giovedì in prima serata su Sky e in streaming su NowTv – c’è anche la figura del “giudice ombra”. Si tratta di un altro chef – oltre ai giudici ufficiali, ovvero Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri – che osserva di nascosto la preparazione dei piatti, in attesa di poter dire la sua e di indirizzare le scelte degli altri giudici.

Fino alla puntata di giovedì sera era rimasto il mistero sull’identità del “giudice ombra”, con due nomi che erano stati gettonatissimi tra i telespettatori di Masterchef: Gerry Scotti e Davide Scabin. Finalmente, però, è stato svelato chi proverà a mettere in difficoltà i concorrenti: sarà lo chef Davide Scabin!

Davide Scabin: chi è il nuovo giudice di Masterchef

Forse non tutti conoscono Davide Scabin, che ha debuttato su Masterchef, ma è uno degli chef più premiati e famosi in assoluto. Originario del Piemonte, Davide Scabin vanta numerosi riconoscimenti, tra cui le stelle Michelin e le Tre Forchette del Gambero Rosso. La passione per la cucina è sempre stata un affare di famiglia, visto che la madre era una cuoca e che anche il percorso di studi dello chef – che ha fatto la scuola alberghiera – ha portato proprio in quella direzione.

Molto famoso il primo ristorante aperto da Davide Scabin, il Combal.Zero, premiato con due stelle Michelin. Dopo la chiusura avvenuta nel 2020, sono state altre le esperienze dello chef Scabin tra il Mercato Centrale di Torino e la direzione del ristorante Carignano.