Per festeggiare la sua trecentesima puntata Masterchef invita un suo ex giudice a prendere parte al programma: stiamo parlando di Joe Bastianich, noto sia per Masterchef Italia che Usa. Ma come si prepara lo smashburger, ricetta di punta che lo chef ha chiesto di preparare ai concorrenti?

Lo scorso giovedì 25 gennaio Masterchef ha segnalato un vero record, arrivando a registrare ben trecento puntate! Così per l’occasione sono stati invitati a prendere parte al programma due ospiti davvero speciali: il grande nome della pasticceria Iginio Massari, e l’ex giudice Joe Bastianich, che a breve prenderà parte a L’isola dei famosi.

I due ospiti hanno messo alla prova i concorrenti proponendo loro diverse sfide tecniche di altissimo livello: vediamo insieme tutto quello che è accaduto nel corso della trecentesima puntata.

Bastianich è stato uno dei giudici più amati di sempre, e per l’occasione ha chiesto ai concorrenti di preparare tre piatti: uno del suo passato, uno del suo presente e uno del suo futuro. Per il presente ha chiesto quindi di realizzare uno smashburger a regola d’arte, come quello offerto dalla sua catena — Smashburger di Joe Bastianich — che si trova anche al Mercato Centrale di Roma, Milano e Firenze. Ma come si realizza il piatto? Vediamolo insieme!

Cos’è uno smashburger, la ricetta di Joe Bastianich a Masterchef

Lo smashing è una speciale tecnica di pressatura della carne molto nota e utilizzata negli Usa ormai da oltre cento anni, che consiste ste nello schiacciare la carne sulla piastra, per renderla in questo modo morbida all’interno e con crosticina croccante all’esterno.

La ricetta di Bastianich però è molto precisa ed esigente. La polpetta deve essere realizzata a mano, e solo da macinato di carne americana 100% Black Angus che, essendo più grassa, resta croccante all’esterno e morbida all’interno.

Gli altri ingredienti che compongono lo Smashburger di Joe Bastianich sono il pane, il  formaggio cheddar, cetriolini sott’aceto, cipolla croccante e una salsa segreta che ha causato non pochi problemi ai concorrenti di Masterchef, che hanno dovuto mettersi alla prese con la realizzazione di questo piatto. Infine il panino deve sempre essere accompagnato da delle patatine fritte, a cui Joe Bastianich non rinuncia mai.