Cosa accadrà nella terza puntata della nuova stagione di Masterchef che andrà in onda questa sera, giovedì 28 dicembre? I 20 concorrenti, selezionati dai giudici Cannavacciuolo, Barbieri e Locatelli, affronteranno per la prima volta una delle prove storiche del programma: vediamo insieme le anticipazioni della puntata di questa sera! 

La competizione entra nel vivo anche nella tredicesima edizione di Masterchef, arrivata già alla terza puntata, che andrà in onda questa sera, giovedì 28 dicembre, su Sky e su NowTv in diretta streaming. Sono venti i concorrenti che sono riusciti a conquistare il grembiule bianco, cucinando il primo piatto davanti ai giudici – Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli – e mostrando sprazzi di talento che andrà confermato e coltivato in questo percorso.

Ma cosa succederà nella puntata che andrà in onda stasera? Secondo le anticipazioni, gli aspiranti Masterchef si troveranno di fronte ad una delle prove più conosciute del programma: saranno pronti a mettersi in gioco?

Masterchef, terza puntata: anticipazioni

I concorrenti dovranno sfidarsi prima nella famosa Mistery Box di Masterchef, che stasera avrà come “protagonista” una delle merende più amate, ovvero pane e salame. Il concetto che gli aspiranti chef dovranno replicare e trasmettere attraverso i propri piatti sarà quello dell’esplosione di sapori, che può scaturire anche da abbinamenti e gusti molto semplici.

Per la seconda parte della puntata, secondo le anticipazioni, si farà tappa al mare. L’Invention Test, che metterà alla prova la creatività dei concorrenti, sarà tutto dedicato alla cucina legata ai sapori del Mar Tirreno e del Mare Adriatico. Infine, ecco arrivare un momento attesissimo sia dagli aspiranti Masterchef sia dal pubblico, ovvero la prima prova in esterna di questa stagione!

Per l’occasione i concorrenti, che saranno divisi in due squadre (quella blu e quella rossa), si troveranno a Messina e dovranno cucinare un intero menu per 40 nuotatori radunati per celebrare i 70 anni dalla prima storica traversata a nuoto del famoso stretto di Messina. Attenzione, perché la squadra perdente dovrà sostenere un tesissimo Pressure Test, indossando per la prima volta il grembiule nero.