Ieri sera, giovedì 15 febbraio, è andata in onda la nuova puntata di Masterchef Italia, che ha regalato al pubblico grandi emozioni. I concorrenti si sono messi alla prova con uno degli chef internazionali più importanti del momento, e con una emozionante prova in esterno a Torino.

L’ultima puntata di Masterchef Italia è andata in onda proprio ieri sera, giovedì 15 febbraio, alle ore 21.15 su Sky e NOW Tv. La decima puntata del celebre format televisivo è stata ricca di sorprese. I tre giudici Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli e Bruno Barbieri hanno messo davvero alla prova i loro concorrenti.

Iniziamo con la Mistery Box sotto cui si nascondono ingredienti che vengono da tutto il mondo e dei quali gli aspiranti chef devono indovinare la provenienza: si va dal Perù all’Etiopia, Giappone, Grecia e Danimarca.

A portare a casa la vittoria di questa sfida è stata Eleonora che così si guadagna un vantaggio nell’Invention Test. E poi finalmente arriva l’ospite più atteso della serata, ovvero lo chef Assaf Granit che racconta il suo amore per la cucina:

Noi non cuciniamo, noi creiamo sorrisi.

MasterChef 13: ecco chi sono gli eliminati della puntata di ieri sera


Lo chef israeliano chiede poi ai suoi concorrenti di creare dei piatti usando questi ingredienti da tutto il mondo, e ad avere la meglio è Sara, mentre Michela e Niccolò devono togliersi il grembiule, ma… i due concorrenti non sono eliminati! I giudici hanno deciso che i due insieme formeranno la brigata gialla nella prossima prova in esterna.

Prende poi il via la prova in esterna che ha luogo a Torino, al Museo Nazionale del Cinema dove a commentare le creazioni di quelli che sono rimasti in gara ci saranno tre critici cinematografici e tre critici gastronomici.

Gli aspiranti chef dovranno preparare un piatto ispirato al film horror Profondo rosso usando le animelle, uno ispirata a Cabiria col fagiano e uno ispirato Al Bar dello sport usando le triglie. Una prova dietro l’altra la selezione continua e a essere eliminata è Kassandra. Rimangono ancora in gara e pronti a vincere Michela, Niccolò, Antonio, Eleonora e Sara