Antonella Clerici è tornata a raccontarsi in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni in vista dell’inizio della nuova edizione di The Voice Kids. La conduttrice di E’ sempre Mezzogiorno ha svelato che c’è una situazione che sta vivendo come una vera e propria tragedia, capace di mandarla in crisi ogni volta: scopriamo insieme quello che ha detto! 

Antonella Clerici sta per partire con la nuova edizione di The Voice Kids, che andrà in onda su Rai 1 in prima serata. Per la conduttrice di E’ sempre Mezzogiorno – il programma dedicato a ricette e giochi con il pubblico – sta quindi per lanciarsi in questa nuova avventura che la vedrà nuovamente protagonista nelle vesti di padrona di casa.

Ed è proprio in vista della prima attesissima puntata che Antonella Clerici ha rilasciato un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, nella quale ha rivelato di star vivendo una situazione molto particolare, che l’ha messa in crisi più di una volta. Vediamo insieme di che cosa si tratta!

Antonella Clerici vorrebbe farlo subito

Antonella Clerici, infatti, ha rivelato di avere un rapporto un po’ complicato con gli anni che passano. La conduttrice festeggerà il suo compleanno il 6 dicembre, quando dovrà soffiare su 60 candeline. Parlando dell’età, Antonella Clerici ha confessato di essere sempre più in ansia:

E’ una… tragedia! Ogni “decennio” vado in crisi. Anche se dicono che sono i nuovi 50, la verità è che la vecchiaia incombe! La nostra generazione è benedetta: io e i miei colleghi intorno ai 60 anni siamo ancora vitali e facciamo programmi. Ma gli anni passano e sono faticosi, quindi non ci penso!

Anche per questo motivo, la conduttrice di E’ sempre Mezzogiorno ha raccontato che non ci saranno festeggiamenti particolari per questo “traguardo”. E, nel momento in cui Antonella Clerici è stata chiamata ad esprimere un desiderio, ecco qualcosa che spiega perfettamente il suo stato d’animo quando si tratta dell’età:

Vorrei dieci anni di meno! Vorrei tornare indietro per rifare le stesse cose, è stato un bel decennio questo. Vorrei ripartire dai miei 52 anni, quando ho conosciuto Vittorio.