L’Italia conferma un altro primato per quanto riguarda i prodotti tipici locali e il mondo della cucina in senso lato. Nella classifica dei migliori formaggi del 2023, infatti, il Parmigiano Reggiano si piazza al primo posto, ma non solo. I formaggi italiani conquistano il podio, confermando una tradizione nella lavorazione dei formaggi che ha reso l’Italia famosa in tutto il mondo. 

Premiata l’Italia per la qualità dei formaggi, secondo la classifica dei migliori che è stata stilata per quello che riguarda il 2023. Il nostro paese si è confermato tra i migliori in assoluto, riuscendo a conquistare tutto il podio e piazzando ben otto diversi formaggi nelle prime 20 posizioni della classifica: un risultato importante che conferma la qualità dei prodotti italiani e consacra tutte le fasi di produzione e lavorazione del formaggio.

Sono stati in tutto più di 1300 i formaggi che sono stati inseriti in classifica, in cima alla quale è stato “premiato” il Parmigiano Reggiano, re assoluto dei formaggi di tutto il mondo. Siete curiosi di scoprire quali sono gli altri che hanno ottenuto un riconoscimento? Vediamo insieme tutti i classificati!

Formaggi italiani tra i migliori: la classifica

L’Italia, oltre ad avere il formaggio migliore del mondo, ha conquistato anche il secondo e il terzo posto della classifica, occupati rispettivamente dalla mozzarella di bufala campana e dallo stracchino. Non solo, l’Italia si conferma come nazione maggiormente presente nell’alta classifica, con otto formaggi che si sono piazzati nei primi 21 posti e che hanno sbaragliato la concorrenza – compresa quella della Francia, che è riuscita a mettere in classifica sei formaggi.

In particolare, hanno ottenuto un prezioso riconoscimento anche i seguenti formaggi italiani:

  • Burrata (sesto posto)
  • Grana Padano (undicesimo posto)
  • Pecorino Romano (tredicesimo posto)
  • Pecorino Sardo (diciassettesimo posto)
  • Pecorino Toscano (ventesimo posto)
  • Provolone Del Monaco (ventunesimo posto)

Una classifica che parla italiano, ma che premia anche altri formaggi nelle primissime posizioni. Subito dopo il podio tricolore, infatti, troviamo il Groviera Naxou – un formaggio della Grecia – e al quinto posto il Queijo Serra de Estrela, un formaggio portoghese.