Amate il miele e lo aggiungete spesso ai vostri dolci oppure alle bevande per renderle più gustose? Sicuramente allora dovete seguire il consiglio di uno dei massimi esperti per quello che riguarda miele e apicoltura in Italia. Tra gli errori da non fare, infatti, c’è quello di utilizzare il miele in questo modo: vediamo se anche voi avete commesso questo sbaglio almeno una volta! 

Le proprietà nutritive e benefiche del miele sono ormai risapute, così come è noto il gusto dolce e delicato che conquista anche il palato dei più piccoli! Se amate utilizzare il miele in cucina, magari per preparare un dessert ricco di sapore oppure per addolcire una bevanda calda, allora dovete assolutamente sapere che c’è un metodo da seguire per non annullare completamente le proprietà benefiche di questo alimento.

Secondo Giorgio Poeta, infatti, il miele è un dolcificante naturale che ha tantissimi vantaggi – come ad esempio quello di non avere scadenza – ma ha un nemico: il calore. Stando ai consigli dell’apicoltore, espertissimo di miele, non dovremmo mai aggiungere il miele in una bevanda troppo calda: scopriamo insieme il motivo!

Miele e calore non vanno d’accordo

L’errore più comune che si può commettere quando si utilizza il miele, infatti, è quello di aggiungerlo ad una bevanda bollente. In questo modo, infatti, si rischia di annullare completamente i benefici del miele, ma come mai? A spiegarlo è stato proprio l’apicoltore Giorgio Poeta, che ha affermato che, le bevande calde – con una temperatura sopra i 50 gradi, fanno aumentare un indicatore, ovvero l’Hmf.

Questo valore, che indica la disidratazione del fruttosio, può essere considerato come fondamentale per capire “la vita del prodotto”. Nel caso in cui il miele venga inserito in una bevanda bollente, le sue proprietà organolettiche vengono cancellate proprio a causa del deterioramento enzimatico del miele.

Come fare, quindi, per evitare di annullare completamente i benefici di questo alimento che fu il primo dolcificante scoperto dagli uomini? Poeta ha precisato che il modo migliore per utilizzarlo è quello di attendere qualche minuto, nel caso in cui vogliamo aggiungerlo ad una bevanda, in modo da non perdere tutte le caratteristiche benefiche di questo dolcificante naturale.