Una frase infelice quella pronunciata dallo chef Sergio Barzetti, uno dei protagonisti della trasmissione di cucina È sempre Mezzogiorno, che in diretta aveva definito le donne come “prede da stordire”. La sua uscita ha suscitato polemiche e indignazione, tanto che lo chef si è scusato pubblicamente con un post sui social.

Una caduta di stile grave quella dello chef Sergio Barzetti, di casa nella trasmissione di Antonella Clerici “É sempre Mezzogiorno!”. Durante la preparazione di un piatto, lo chef ha commentato la possibilità di bere qualche sorso di prosecco proprio quando si sta cucinando.

E, soffermandosi sulle funzioni del vino, Sergio Barzetti si è lasciato andare ad un’espressione infelice, che ha toccato la sensibilità di molti. Lo chef, in diretta, ha detto che il vino riesce in alcuni casi a “stordire la preda”, facendo quindi allusione all’approccio con una donna. Parole che hanno colpito tutti e che sono state giudicate inadeguate, soprattutto alla luce dei recenti fatti di cronaca.

Chef Barzetti: le scuse sui social

Ed è proprio in seguito al polverone scoppiato sui social e non solo che lo chef Sergio Barzetti ha voluto scusarsi, ammettendo di aver sbagliato e di aver pronunciato un’espressione grave e infelice. Con un lungo post sui social, infatti, l’ospite di È sempre Mezzogiorno ha espresso il suo dispiacere per quanto avvenuto in diretta:

In queste ore ho avuto modo di riflettere su ciò che è accaduto. Ho riascoltato quello che ho detto e, soprattutto grazie al confronto con la mia famiglia, ho capito perché quelle parole sono profondamente sbagliate. Mi scuso con tutte le donne, con mia moglie, con Antonella e con tutte quelle persone che si sono giustamente indignate di fronte a quelle parole inopportune. Questa esperienza, e la discussione che ne è generata, mi serveranno per non commettere lo stesso errore.