Antonella Clerici, ancora per qualche giorno, sarà professionalmente “divisa in due”. Dopo l’esperienza di The Voice Senior, infatti, è iniziata anche l’avventura di The Voice Generation, ma il programma che resta sempre nel cuore della conduttrice è quello quotidiano, “E’ Sempre Mezzogiorno”. Quali sono i segreti del successo di questa trasmissione dedicata alla cucina? Scopriamoli insieme! 

Antonella Clerici accompagna tutti i giorni gli italiani con le puntate del programma “E’ Sempre Mezzogiorno”, dove amici, ospiti del mondo della televisione, cuochi e appassionati di cucina preparano piatti gustosi e danno suggerimenti e idee al pubblico a casa. La conduttrice, però, ancora per qualche giorno sarà costretta a dividersi in due.

Come spiegato anche nella recente intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Antonella Clerici di giorno veste i panni della padrona di casa di “E’ Sempre Mezzogiorno”, il venerdì sera spolvera i completi eleganti e la paillettes per The Voice. Dopo l’edizione dedicata ai Senior, infatti, venerdì ci sarà la puntata finale dello speciale The Voice Generations. Ma qual è il segreto dei suoi successi?

Antonella Clerici svela i suoi retroscena

Antonella Clerici, in qualsiasi veste, è amatissima dal pubblico. La conduttrice ha rivelato di avere una spiegazione per il successo e l’affetto che i telespettatori hanno nei suoi confronti e verso i programmi che conduce:

E’ Sempre Mezzogiorno è molto “Antonello-centrico”, perché parlo ed esprimo i miei pensieri in diretta. Invece a The Voice, in tutte le sue declinazioni, do spazio ai giudici, alle esibizioni e alle storie, che sono molto commoventi. La conduzione è anche fatta di sguardi, di un abbraccio, di silenzi, di sorrisi. Meno parole, più empatia.

Non sempre è semplice conciliare i ritmi con i tanti impegni lavorativi, per questo Antonella Clerici ha sviluppato un metodo che le consenta anche di riposare, quando possibile:

Cerco di armonizzare il corpo e la fatica, dosando le energie. Rispetto sempre le 12 ore di digiuno tra cena e colazione. Se esagero con il cibo, qualche volta osservo il digiuno intermittente. Faccio del mio meglio, insomma. E regolo la sveglia in base agli impegni. Per esempio due volte a settimana, il lunedì e il venerdì, mi alzo prima per fare sport nella palestra che ho in casa e mi alleno per 40 minuti.