Amate bere una tazzina di caffè subito dopo aver pranzato? Questa è indubbiamente una delle abitudini più comuni tra gli italiani, ma non è l’unica! Tra le bevande consigliate subito dopo pranzo, infatti, ce n’è una che probabilmente non vi verrebbe mai in mente! Scopriamo insieme qual è e quali sono i suoi benefici!

Siete abituati a bere sempre il caffè appena pranzato? Questa è una consuetudine molto diffusa in particolar modo tra gli italiani, che hanno una vera e propria passione per il caffè, da quello espresso a quello macchiato, passando per tutte le varietà possibili.

Forse non vi aspettate un consiglio del genere, ma il caffè dopo pranzo può essere sostituito in modo molto efficace da una tisana a base di camomilla e anice verde. Quali sono i benefici di questo cambio? Alcuni vantaggi li conferma chi l’ha provato: si può fare a meno del caffè dopo pranzo!

Tisana al posto del caffè: perché sì!

Le tisane in generale, oltre alla camomilla e all’anice verde in particolare, hanno il potere di favorire la digestione e ridurre la produzione di gas. La combinazione di questi due elementi, inoltre, consente anche di poter fare a meno del dolcificante nella bevanda, riducendo così l’apporto di zuccheri che verrebbero invece assunti con il caffè. Il sapore della tisana, infatti, è dolce e ciò consente di assumerla anche senza aggiunta di zuccheri.

Spesso, inoltre, a fine pasto, per soddisfazione o per aumentare la sazietà, si cerca di concludere con un dolcetto. Questa tisana, oltre alle proprietà digestive che vengono comunemente dichiarate, ha anche il vantaggio di essere dolce.

Oltre al potere digestivo e anti-infiammatorio, la tisana alla camomilla riduce le calorie, mantiene equilibrato il livello dello zucchero nel sangue e aiuta anche l’organismo a rilassarsi, producendo un effetto rilassante.