Un cuoco ha lavorato ininterrottamente per 27 anni, senza mai mancare nemmeno un giorno, ma il premio dell’azienda per la sua serietà sul luogo di lavoro è stato misero. Per questo la raccolta fondi lanciata sul web dalla figlia ha avuto un successo senza precedenti: vediamo insieme la storia di Kevin Ford, diventata virale sui social di tutto il mondo. 

Una vita dedicata al lavoro, una costanza incredibile da vero stakanovista, che però non è stata riconosciuta come dovuto dall’azienda. Questa è la storia del cuoco Kevin Ford, che per 27 anni ha lavorato per Burger King, senza mancare nemmeno un giorno per malattia. Una vera e propria eccezione, che merita quanto meno un premio da parte dell’azienda, che però non è arrivato.

Il cuoco, nonostante la sua dedizione al lavoro, ha ricevuto come gratificazione da Burger King semplicemente uno zainetto, con caramelle e un biglietto del cinema, insieme ad una tazza di Starbucks.

La storia del cuoco Kevin Ford a lieto fine

Grazie ad una raccolta fondi avviata sul web e grazie al sostegno di tante persone che hanno seguito la storia del cuoco Kevin Ford, è riuscito a raggiungere una cifra che gli ha consentito di realizzare il suo sogno, ovvero diventare proprietario di una casa, investendo 200mila dollari per avere finalmente un posto tutto suo, dove accogliere figli e nipoti.

Nel frattempo Kevin Ford, che ha ringraziato sui social tutti coloro che gli hanno consentito di raggiungere questo traguardo importante: “Vorrei ringraziare tutti in tutto il mondo per quello che avete fatto per me, qualcosa che non avrei mai pensato possibile”. Nel frattempo, proprio perché la sua storia è diventata famosa ovunque, il programma televisivo americano Today gli ha organizzato un viaggio a sorpresa, per permettergli di andare a trovare i nipoti.

Solo per questo motivo, decisamente eccezionale, Kevin Ford è mancato per un giorno dal lavoro, ma continuerà a lavorare al Burger King dell’Aeroporto Internazionale di McCarran a Las Vegas, a circa un’ora di distanza dalla nuova casa acquistata.