Le abbuffate delle feste vi hanno sicuramente portato ad appesantirvi e non poco durante questi giorni, in cui non si può rinunciare ai pranzi e alle cene con piatti gustosi e abbondanti. Se state cercando un metodo per poter digerire in maniera più veloce, allora dovete sicuramente ricorrere ad un ingrediente “segreto”, che vi aiuterà ad affrontare questo problema: vediamo insieme qual è! 

Sotto le feste, visti i numerosi pranzi e le cene a cui si partecipa quasi senza sosta a partire da Natale fino ad arrivare a Capodanno, vi sarà sicuramente capitato di sentirvi appesantiti dopo un’abbuffata. In questo periodo è molto complicato rinunciare al buon cibo, anche per la convivialità delle feste, che passa anche dal condividere la tavola e i piatti tipici della tradizione culinaria.

Se state cercando un valido metodo per digerire, però, ecco che potrete ricorrere ad un ingrediente segreto che vi aiuterà a combattere l’eventuale pesantezza scaturita dalle abbuffate natalizie: il finocchio!

Tisana al finocchio: perfetta per la digestione

Una tisana al finocchio è un vero e proprio toccasana per la digestione e vi aiuterà dopo i pranzi e le cene sostanziose che avete affrontato negli ultimi giorni. Si prepara con pochissimi ingredienti e ha un effetto digestivo immediato, ma non solo, dato che vi aiuterà anche ad eliminare il gonfiore in eccesso, dovuto alla ritenzione idrica.

Per preparare la tisana al finocchio, riempite prima di tutto un pentolino con 500 ml di acqua, aggiungendo poi i semi di finocchio e tre foglie di alloro – che daranno una nota dolce alla bevanda – portando ad ebollizione per circa 15 minuti. Trascorso il quarto d’ora, potete aggiungere il succo di un limone e poi potete procedere a filtrare la tisana prima di versarla in una tazza.

L’effetto digestivo e depurante della tisana avrà effetto se la berrete ancora calda, considerando che potete aggiungere anche del dolcificante in base ai vostri gusti.