Curiosi di sapere qual è il menu scelto da Carlo Cracco per il classico cenone di Capodanno? Sicuramente non è alla portata di tutti, ma i piatti preparati da uno degli chef più amati del panorama nazionale può essere sicuramente di ispirazione per chi vuole creare una cena originale e di classe. Scopriamo insieme il menu di Carlo Cracco e il prezzo finale per chi sceglierà di mangiare lì! 

Il cenone di Capodanno è una delle tradizionali cene della cucina italiana, ma avete mai provato a pensare a quanto possa costare in un ristorante di lusso? Prendiamo ad esempio il ristorante di Carlo Cracco, uno degli chef più amati del panorama nazionale, che si trova in Corso Vittorio Emanuele II a Milano.

Si tratta di un menu di livello assoluto, con portate buonissime e molto originali, dal costo proibitivo.

Il menu di Capodanno di Carlo Cracco

Tra le portate del menu di Capodanno di Carlo Cracco, ce ne sono alcune che valgono sicuramente il prezzo di 500 euro a persona previsto dal ristorante. Le portate verranno accompagnate da una selezione di vini scelti dallo chef, ma andiamo a vedere più nel dettaglio che cosa prevede il menu.

Si parte con un‘insalata russa, accompagnata da caviale e argento; si prosegue poi con alga nori croccante, trota reale affumicata, limone e capperi. La parte iniziale del cenone si conclude poi con un classico cocktail di scampi, radicchio e melagrana. Si passa poi alla polentina di Biancoperla e tartufo, con tuorlo candito e accompagnato da gorgonzola dolce.

Prima dei ravioli di cotechino e bietola, serviti con salsa di rafano e noci, verrà servita una sogliola alla mugnaia con uova di salmone e acetosella. Il pezzo forte della serata è sicuramente il cervo in crosta, con funghi e frutti rossi. Il cenone di Capodanno di Carlo Cracco si concluderà poi con la Meneghina di Capodanno, lenticchie alla vaniglia e uno zabaione al rhum.