Qual è il segreto per realizzare una “cremina” perfetta quando si prepara la cacio e pepe? Stiamo parlando di un piatto della tradizione della cucina italiana, che viene spesso imitato o replicato, nella maggior parte dei casi senza arrivare al risultato giusto. Forse, però, non tutti sanno che c’è una ricetta quasi scientifica per arrivare ad una crema da chef! 

Si sa che la cucina è anche una scienza: per realizzare un piatto perfetto, che abbia il giusto equilibrio di sapori, è necessario dosare gli ingredienti, fare attenzione alle temperature e non solo. Ecco perché, se state cercando la formula che vi garantisca di preparare una “cremina” da chef per la vostra pasta cacio e pepe, allora dovrete seguire i consigli di Dario Bressanini, chimico e divulgatore scientifico italiano.

Tra le “creazioni”, c’è la ricetta della carbonara scientifica, un metodo che consente di realizzare un piatto perfetto secondo le leggi della chimica. Lo stesso procedimento può essere applicato anche alla cacio e pepe: ecco, quindi, come preparare una “cremina” da chef!

Cacio e pepe secondo la scienza

Secondo il metodo più utilizzato per la cacio e pepe, si manteca la pasta appena scolata insieme al pecorino grattugiato, anche con l’aggiunta di uno o due mestoli di acqua di cottura per riuscire a creare quella “cremina” che è la parte più gustosa e invitante di questo piatto. Il segreto sta nel valutare il tipo di formaggio – che ovviamente dovrà essere il Pecorino – così come la sua stagionatura: da questo dipenderà la quantità di acqua da utilizzare mentre si scioglie a bagnomaria.

Quali sono le dosi perfette per realizzare una cacio e pepe scientifica? Secondo le indicazioni di Dario Bressanini, bisogna aggiungere 20-25 grammi di acqua ogni 20 grammi di pecorino. A questo punto sarà necessario munirsi di una bacinella con acqua bollente e posizionarla a bagnomaria, a questo punto andrà aggiunto il formaggio e si dovrà attendere che si sciolga così da creare la “cremina”.

Questa andrà aggiunta alla pasta già cotta, per poi concludere con una spolverata di pepe.