Gabriele Citti è il vincitore dell’undicesima edizione di Bake Off Italia, il programma dedicato agli aspiranti pasticceri italiani. Alla fine di un percorso entusiasmante ed emozionante, il 22enne studente universitario ha convinto i giudici, che lo hanno premiato in finale. Scopriamo qualcosa di più su Gabriele, uno dei concorrenti più amati di questa edizione. 

Bake Off Italia si è concluso con la sfida nella finalissima tra Fabio Caldarulo e Gabriele Citti, con quest’ultimo che è riuscito a trionfare con la preparazione dell’ultima torta chiesta dai giudici, un dolce di gala che è valso la vittoria al 22enne studente universitario di Lucca. Terzo posto, invece, per un altro dei concorrenti più amati di questa edizione, ovvero Tommaso Cavalieri, che molti avrebbero desiderato vedere nel duello finale con l’amico Gabriele.

Soddisfazione incredibile per il 22enne, che è riuscito a conquistare i giudici, che hanno valutato il talento di 15 aspiranti pasticceri, tra cui Gabriele si è rivelato quello più pronto ad affrontare un percorso da professionista. Ma chi è il vincitore dell’undicesima edizione di Bake Off Italia? Scopriamo insieme qualcosa in più su di lui.

Gabriele Citti: cosa farà il vincitore di Bake Off

“Ce l’ho fatta, è l’inizio di un sogno”, questo è stato il commento a caldo di Gabriele Citti subito dopo aver realizzato di essere il vincitore di Bake Off Italia. Un percorso che è stato un viaggio alla scoperta di sé stesso e della sua più grande passione, quella per la pasticceria, che dovrà cercare di affiancare alle altre che ha portato avanti fino ad ora – quella per la fotografia, ad esempio, e quella per la matematica, che lo ha portato ad iscriversi alla facoltà di ingegneria a Pisa.

Tra le fotografia e la matematica, avrà la meglio proprio la pasticceria? Il suo percorso con i dolci è iniziato durante il lockdown, grazie in particolare alla passione e alle ricette delle donne della sua famiglia, che lo hanno avvicinando ad un mondo che ora potrebbe diventare la sua professione. Per ora Gabriele ha rivelato che tornerà a studiare, senza allontanarsi però dalla pasticceria: “La pasticceria è un po’ il mio rifugio, il mio sfogo”.