Il nome di Antonino Cannavacciuolo è un punto di riferimento per il pubblico italiano, che negli anni ha imparato a conoscerlo grazie alle sue numerose partecipazioni televisive. Ma lo chef stellato ha dovuto affrontare un duro percorso di dimagrimento: ecco come ha perso ben 30 chili.

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef italiani più amati e rinomati, che con ben 7 Stelle Michelin ha conquistato il cuore e la fiducia di tutto il pubblico italiano. Nato a Vico Equense nel 1975, negli anni lo chef si è fatto conoscere per le sue numerose partecipazioni televisive, ma è anche il proprietario del rinomato ristorante Villa Crespi. 

Ma nella vita lo chef ha anche avuto grosse difficoltà, come quelle legate al controllo del proprio peso, di cui ha parlato in un’intervista rilasciata al settimanale Oggi:

Pesavo 155 chili. Ho perso 29 chili. Sono stato vicino a un bivio. Pesavo tanto, sono arrivato a 155 chili, mi sentivo stanco, dormivo male. Tre anni fa ho deciso di dire basta. Ho iniziato comprando un tapis roulant.

Antonino Cannavacciuolo confessa: ecco come tiene sotto controllo il peso oggi

Antonino Cannavacciuolo non nasconde che quella con il proprio peso è stata una dura e lunga battaglia. Dal 2020 lo chef ha intrapreso il suo percorso di dimagrimento, in piena pandemia da Covid-19, passando da una taglia 66 a una 60 e riuscendo a rimanere su un peso abbastanza stabile senza grosse rinunce, prestando solo un po’ di basilare attenzione:

La mattina faccio camminata veloce e pesi. Non seguo una dieta. Sto solo un po’ attento, non mi sono tolto niente. Oggi peso 126-127 chili. Ogni 3 o 4 mesi perdo un chilo: la bilancia non deve più salire, deve solo scendere. Se una sera esagero a cena con gli amici, il giorno dopo insalata, corsa e flessioni. Qualche giorno fa abbiamo fatto le prove costumi. È andata bene sono passato da una taglia 66 a una 60.

Oggi Antonino Cannavacciuolo gestisce con la moglie il ristorante di Villa Crespi, ma è anche uno dei temuti giudici di Masterchef Italia. Nonostante i suoi numerosi impegni lo chef cerca sempre di ritagliarsi dello spazio da dedicare all’attività fisica per tenersi in forma.