Capita, a volte, che prodotti alimentari che sono stati messi in commercio vengano poi immediatamente ritirati a causa di rischi per la salute dei consumatori. Questa volta l’allarme è stato lanciato per una serie di prodotti che vengono anche consumati dai bambini. Vediamo insieme quali sono gli alimenti considerati a rischio e cosa fare nel caso in cui l’acquisto sia già avvenuto. 

Richiamati alcuni prodotti alimentari che sono venduti nei punti della catena di supermercati Conad. Come spesso capita nel settore dell’alimentazione, può capitare che alcuni lotti vengano ritirati dal mercato in seguito alla presenza di elementi che possono essere considerati dannosi per la salute. Che cosa fare in questi casi?

Se avete acquistato prodotti che poi sono stati segnalati e che potrebbero essere pericolosi, si consiglia innanzitutto di non consumarli. Inoltre, è possibile anche restituire il prodotto al supermercato nel quale è stato acquistato e chiedere il rimborso oppure la sostituzione. Vediamo nel dettaglio quali sono i prodotti che sono stati indicati come a rischio.

Conad: prodotti ritirati dal mercato

Nelle ultime ore il Conad ha emesso un provvedimento di richiamo per alcuni prodotti alimentari, consumati anche dai bambini, a causa di un materiale esterno – non meglio specificato – che si potrebbe trovare sulla superficie di questi alimenti e che potrebbe quindi essere pericoloso per la salute. I prodotti sono stati immediatamente tolti dalla vendita. In particolare, stiamo parlando di:

  • cornetti classici a marchio Conad nella confezione da 240 grammi;
  • cornetti all’albicocca a marchio Conad nella confezione da 300 grammi;
  • cornetti al cioccolato a marchio Conad nella confezione da 300 grammi;
  • cornetti con crema pasticcera a marchio Conad nella confezione da 300 grammi.

Non sono state date informazioni più specifiche né per quanto riguarda la sostanza potenzialmente pericolosa contenuta negli alimenti né per quanto riguarda quello la data di scadenza e il lotto delle confezioni.