Si sa che l’alimentazione ha un impatto importante sulla nostra salute e di conseguenza anche sul modo in cui viviamo la nostra vita. Secondo un noto biologo di Harvard ci sono cinque regole da seguire, per quanto riguarda la nostra alimentazione quotidiana, per riuscire a vivere più a lungo. Scopriamo insieme quali sono e gli effetti benefici sulla salute!

Cibo e salute sono strettamente legati. Poter seguire un’alimentazione corretta, stando attenti all’equilibrio tra le sostanze nutritive che si assumono quotidianamente, ha un impatto importante sul nostro organismo e di conseguenza sul nostro benessere, sia fisico che psicologico. Questo è un fatto risaputo, ma secondo un noto biologo di Harvard ci sarebbero alcune regole specifiche da seguire per allungare la vita tramite l’alimentazione!

David Sincler, introducendo queste cinque abitudini nella sua dieta quotidiana, ha dichiarato di aver “ritardato la sua età biologica di 30 anni”. In poche parole, è ringiovanito!

Alimentazione: le regole per ringiovanire

Nel dettaglio, queste sono le cinque regole da seguire per una dieta che vi consentirà di prevenire l’invecchiamento e quindi di rimanere giovani!

  • Evitare lo zucchero aggiunto e il fruttosio, responsabili di malattie cardiache e del diabete. Al posto dello zucchero aggiunto, preferire i dolcificanti naturali, sia per quanto riguarda le bevande che gli alimenti.
  • Ridurre il consumo di carboidrati raffinati, e quindi ad esempio pane bianco oppure crackers, preferendo quelli integrali.
  • Preferire le proteine vegetali a quelle animali. Questo significa da un lato ridurre il consumo quotidiano di carne e lattici, e dall’altro aumentare il consumo di semi, legumi, frutta secca, che sono un’ottima fonte proteica vegetale.
  • Evitare alimenti ultra-processati e ricchi di conservanti, leggendo attentamente le etichette dei cibi pronti che si comprano e scegliendo quelli che contengono meno conservanti e additivi possibili.

Fondamentale, per riuscire davvero a ritardare l’età biologica del nostro organismo, è anche l’abitudine all’allenamento. Una dieta sana va accompagnata da almeno tre sessioni di allenamento a settimana, in cui il proprio corpo deve essere spinto al massimo per poter ottenere i risultati sperati.