4 Ristoranti, il noto programma condotto da Alessandro Borghese, è sbarcato a Mantova, nota città della Lombardia con una forte tradizione culinaria. Qui 4 locali si sono sfidati a colpi di ricette tradizionali e innovative, ma chi ha portato a casa la vittoria? Vediamolo insieme!

Alessandro Borghese nel corso dell’ultima puntata del suo celebre format televisivo 4 Ristoranti è sbarcato a Mantova, splendida città lombarda, dove quattro locali del centro storico si sono sfidati a colpi di piatti classici e contemporanei, offrendo il meglio ai propri ospiti. Borghese nelle scorse puntate aveva già esplorato un’altra importante città lombarda, ovvero Monza. Ma cos’è accaduto nella puntata mantovana? Vediamolo insieme.

Il primo locale presentato è gestito da Ekla, titolare del ristorante Il Rigoletto, locale condotto insieme al marito e chef Andrea. La sua cucina è un connubio di classico e innovativo: “la tradizione deve rimanere tradizione fino ad un certo punto”, spiega.

La seconda concorrente si chiama Sciko, titolare del ristorante Giallozucca, locale che offre una cucina anche molto innovativa e con vari piatti vegetariani e vegani. Il terzo locale è quello di Leonardo, il ristorante Osteria al Gallo, nel centro di Mantova, un’osteria contemporanea in un ambiente retrò molto affascinante. Il suo menu è “diverso dal solito e studiato dallo chef”.

4 Ristoranti: ecco i quattro ristoranti in gara a Mantova

Infine c’è Giuseppe, titolare del ristorante Materiaprima, che offre una cucina a base di pesce ma con una rivisitazione contemporanea, aiutato dalla moglie Clara che si occupa delle quattro camere che stanno sopra al loro ristorante. Nel suo locale lo chef Alessandro Borghese ha ordinato “un piatto che, da quando è nata la corte dei Gonzaga, non è mai passato di moda: i tortelli di zucca, burro e salvia”. Piatto che viene definito troppo elaborato e rivisitato, oltre al conto giudicato un po’ eccessivo.

Alla fine però è comunque Giuseppe, del ristorante Materiaprima, a portare a casa il titolo del Miglior ristorante contemporaneo di Mantova per la cucina moderna: le ottime materie prime gli fanno portare a casa parecchi punti, così come quel “tocco partenopeo” che a Borghese piace tanto. E ora, dove ci condurrà la prossima tappa?