Gli italiani vanno matti per il caffè, ottimo alleato per iniziare la giornata con il piede giusto, risvegliandosi dal torpore della nottata, oppure perfetto per una pausa con i colleghi. Il consiglio, però, è quello di non buttare mai il caffè che eventualmente vi avanza in casa: oltre che come fonte di energia, infatti, può essere utilizzato per fare un dolce buonissimo che potrà conquistare i vostri ospiti!

Riuscireste a fare a meno del caffè? Soprattutto in Italia, la risposta che va per la maggiore è ovviamente no. Ognuno ha il suo momento preferito da dedicare ad una buona tazzina di caffè – lungo, corto, macchiato, espresso e chi più ne ha più ne metta. C’è chi non riesce ad iniziare la giornata senza un buon caffè, chi invece lo utilizza come metodo per una pausa dal lavoro, un momento speciale per rilassarsi e chiacchierare con i colleghi.

Qualsiasi sia il vostro caso, dovete sapere che il caffè non è ottimo solo come fonte di energia, ma può essere un perfetto ingrediente per realizzare un dolce buonissimo. Se vi avanza un po’ di caffè dalla moka, allora non buttatelo, ma utilizzatelo per questo dessert gustoso e cremosissimo!

Caffè per dessert: lo sapevate?

Per preparare questa mousse al caffè avrete bisogno di una tazzina di caffè, zucchero e due bicchieri di acqua fredda. A questo punto dovrete mescolare il tutto con una frusta elettrica, in modo da ottenere un composto omogeneo. A parte, montate in un’altra ciotola 400 ml di panna e 80 ml di latte condensato, da aggiungere poi al vostro caffè.

La mousse è quasi pronta! Per completare il dessert, inserite dei savoiardi – precedentemente bagnati con del latte – in una pirofila, formando uno strato. Una volta fatto, versate la mousse al caffè. Potete fare più strati, seguendo lo stesso procedimento, in base al vostro gusto. Il dessert dovrà essere lasciato riposare in frigorifero per almeno 15 minuti, e poi sarà pronto per essere servito!