Pollo alla cacciatora con le acciughe


Una ricetta buona e semplicissima, un classico tra i secondi più graditi

Se acquistiamo il pollo a pezzi, facciamo attenzione al colore: il petto deve essere roseo, con poche venature di grasso giallo pallido; la carne, sempre soda, non deve avere alcun odore.

Pollo alla cacciatora con le acciughe
0
(0)
Ingredienti per
4 Persone

Pronto in
1 ora

Difficoltà
Facile

Pollo alla cacciatora con le acciughe - Ingredienti

Procedimento passo passo

1.Dipende dai polli

Step 1 - Pollo alla cacciatora con le acciughe

Versiamo un filo d’olio in un tegame e rosoliamo i vari pezzi di pollo, lasciando da parte il petto che aggiungeremo dopo qualche minuto. Passati circa 5 minuti, regoliamo di sale e pepe, quindi lasciamo cuocere coprendo la padella. Se si tratta di un pollo bianco basteranno 25 minuti circa per la cottura, un po' di minuti in più invece se abbiamo la fortuna di cuocere un pollo ruspante.

2.Curiamo il pollo

Step 2 - Pollo alla cacciatora con le acciughe

Nel frattempo, prepariamo l’intingolo: in un mortaio, uniamo il filetto d’acciuga non dissalato, il rosmarino e due spicchi d’aglio. Schiacciamo bene gli ingredienti, quindi aggiungiamo il vino e l’aceto. Lasciamo insaporire fino al momento dell’utilizzo.

3.Ecco fatto !

Step 3 - Pollo alla cacciatora con le acciughe

Dopo che il pollo sarà cotto, uniamo l'intingolo appena preparato, quindi lasciamo sfumare sul fuoco, ancora per un minuto. Facciamo asciugare, quindi spegniamo la fiamma e serviamo ben caldo.
.


Seguici su

Ti potrebbero interessare

L'arista di maiale alle mele
L'idea giusta per godere di sapori insoliti durante le feste
...continua »
Manzo in crosta di pasta brisèe
Un timballo elegante da realizzare con le mele
...continua »
Carpaccio al tartufo
Le nostre papille in festa!
...continua »
Zucchine ripiene con fagiolini e mortadella Bologna
Un asso nella manica da preparare anche in anticipo
...continua »


Altre ricette con Pollo

Pollo alla cacciatora
Un classico secondo di carne molto gustoso dalle origini contadine
...continua »