Polletti da paura!


Curiosi serpentelli di pollo panati che strisciano nel piatto su un letto di rucola

Polletti da paura!
1
(1)

Ricetta di Natalia Cattelani

Per i bambini, ma anche per gli adulti, questo curioso piatto di carne lo abbiamo preparato apposta per il menu di Halloween. La panatura del pollo è fatta con i cereali, per intenderci i classici Kellog's, e con le patatine fritte, sì proprio quelle del sacchettino. E’ davvero semplicissimo realizzarle, basta che prima le sbricioliamo, e per farlo dobbiamo ammaccare il sacchettino, riducendole quasi in polvere. Poi versiamo poi le patatine sbriciolate in una ciotola e mescoliamole ai cerelai anch'essi ridotti in polvere. Poi prendiamo le striscette di pollo lasciate prima almeno un'ora nello yogurt, e poggiamole premendo un po’ nella panatura. E vedremo come le patatine sbriciolate si attaccheranno in un pochissimo tempo. Per la marinatura, noi abbiamo suggerito un'ora il pollo nello yogurt, ma volendo di possono lasciare anche una notte intera.

Ingredienti per
4 Persone

Pronto in
1 h 30 min

Difficoltà
Facile

Preparazione
15 min

Cottura
15 min

Marinatura
1 ora

Polletti da paura! - Ingredienti

Petto di pollo
500 grammi

Corn flakes
50 grammi

Patatine
50 grammi

Yogurt
1 vasetto bianco

Paprica
q.b. qualità dolce

Curry
q.b.

Rucola
q.b. per decorare i piatti

Bacca di ginepro
q.b per gli occhietti

Procedimento passo passo

1.Mariniamo il pollo nello yogurt

In un recipiente versiamo lo yogurt bianco, uniamo la paprika, un cucchiaino di curry (facoltativo) e il sale. Poi ricaviamo dalle fette di
petto di pollo tante striscette di circa un centimetro e mezzo di larghezza. Mariniamole nello yogurt per almeno 1 ora (va bene anche la sera per il giorno dopo).

2.Paniamo il pollo nella panure di patatine e inforniamo

Poco prima che le striscette di pollo siano pronte, sbricioliamo con le mani i fiocchi di cereali e le patatine raccogliendole in una ciotola. Prendiamo le striscioline di carne dalla marinatura e ripassiamole nel composto di briciole, facendolo aderire bene. Sistemiamo la carne su un foglio di carta da forno, diamogli una forma leggermente mossa, per simulare meglio il movimento del serpentello, e cuociamo in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

3.Appena pronto è pauroso!

Appenale striucette di pollo sono pronte, prepariamo i piatti stendendo sul fondo della rucola, adagiamoci sopra li serpentelli di pollo e facciamo gli occhietti con le bacche di ginepro (o grani di pepe se non ne abbiamo). Ed ecco i nostri polletti pronti per essere serviti in modo pauroso. 

Recensioni degli utenti



28/10/2014
Paurosiiiii, ma non sono durati molto. :))
il Pinotto
1 Valutazione
(1)
(0)
(0)
(0)
(0)

Vota questa ricetta




1500 caratteri rimanenti

Seguici su

Ti potrebbero interessare

Involtini di vitellone con pere e bieta
Alla dolcezza del ripieno fa da contrasto la sapidità del formaggio filante
...continua »
Galletto alla senape al microonde
Tenerissimo e saporito, lo prepariamo in pochi minuti
...continua »
Rotolo di crespella gratinato
Il secondo verde con ripieno a sorpresa
...continua »
Rotolo di faraona arrosto con mele e patate
Secondo piatto elegante che profuma di acquavite
...continua »


Altre di Natalia Cattelani

Riso integrale con speck e zucchine
Profumato e gradevole, sparirà dal piatto in un baleno!
...continua »
Panzerottini ai peperoni
Possiamo farcirli con ciò che più ci piace!
...continua »
Strangozzi verdi curiosi
Festeggiamo Halloween, ma senza dimenticare la nostra tradizione culinaria
...continua »
Bruschette con alici “arriganate” e olive taggiasche
Fette di pane bruscato ideali per antipasti in compagnia
...continua »
Hamburger, patatine e maionese di soia
L'alternativa senza carne del classico da pub
...continua »