Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino


Sapori forti e aromi inconfondibili, un capolavoro italiano!

Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino
1
(1)

Ricetta di Gabriele Bonci

La pizza, un must della cucina italiana nel mondo. La ricetta con guanciale e pecorino, fa di questa pizza una preparazione quasi bianca, con pochi ingredienti, ma di quelli buoni che forniscono sapore prezioso per la prima infornata solo con guanciale e pecorino e il rosmarino e guanciale che vanno a impreziosire il tutto a fine cottura. Se vogliamo cimentarci, proviamoci subito a seguire la ricetta, ma sopratutto con la preparazione a lievitazione lenta, l'impasto di Gabriele Bonci tra i più buoni e ricercati.

Non confondiamo il guanciale con la pancetta! È bene saper distinguere questi due ingredienti: la pancetta è ricavata tessuto adiposo sottocutaneo dell'addome del maiale, mentre il guanciale si ricava da una parte del collo del maiale, oltre che dalla sua guancia (ovviamente!). La pancetta è in generale più adatta a cotture veloci, mentre il guanciale regge meglio le cotture prolungate.

Gabriele Bonci

Pronto in
17 ore

Difficoltà
Media

Quantità
2

Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino - Ingredienti

Farina 0
1 kg per l'impasto della pizza

Olio extravergine di oliva
70 grammi per l'impasto

Miele d'acacia
15 grammi per l'impasto

Lievito di birra secco
7 grammi per l'impasto della pizza

Sale fino
18 grammi per l'impasto

Pecorino
250 grammi fresco

Olio extravergine di oliva
q.b. per condire la pizza

Acqua naturale
550 grammi per l'impasto della pizza

Rosmarino
Qualche rametto

Guanciale
250 grammi tagliati a fettine per il condimento

Cipolla bianca
300 grammi per il condimento

Procedimento passo passo

1.L'impastazione, la lievitazione e la manipolazione

Step 1 - Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

Facciamo l'impasto mescolando in una ciotola la farina e il lievito, poi incorporiamo lentamente l'acqua, il sale e, poco per volta, anche l'olio e il miele. Impastiamo con cura, fino a ottenere una massa molto liscia. Riponiamo in una ciotola, copriamo con la pellicola e lasciamo in frigo per 16 ore. Poi, al momento di utilizzare l'impasto della pizza, lasciamolo rinvenire per 1 ora a temperatura ambiente. Iniziamo a fare la pizza allargando in una teglia n una teglia ben oliata 500 grammi di impasto e lasciamolo a lievitare fino a quando diventerà ben gonfio, poi stendiamolo con le dita, affinché aderisca ai bordi e occupi tutta la superficie. 

2.Iniziamo a condire

Step 2 - Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

Prepariamo il condimento pulendo e sbucciano le cipolle, poi tagliamole a rondelle e distribuiamole sulla pizza. Aggiungiamo anche qualche fettina di pecorino fresco circa 100 grammi a scaglie. 

3.La prima cottura con cipolle e pecorino

Step 3 - Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

Inforniamo la pizza dandogli una prima cottura in forno già caldo a 200 gradi per 15 minuti.

4.Sforniamo e Inforniamo di nuovo

Step 4 - Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino

Tiriamo fuori la pizza e distribuiamo sulla superficie il guanciale e il rimanente pecorino, circa 150 grammi, quindi inforniamo nuovamente, per 12 minuti. Sforniamo e completiamo con qualche ago di di rosmarino per profumare. 

Recensioni degli utenti



28/10/2014
Veramente buona, ottima ricetta !!!!
il Pinotto
1 Valutazione
(1)
(0)
(0)
(0)
(0)

Vota questa ricetta




1500 caratteri rimanenti

Seguici su

Ti potrebbero interessare

Pizza capricciosa
Tra il menu in pizzeria, spicca per profumo e gusto
...continua »
Pizza tortellino
Un grandioso omaggio alla gastronomia emiliana
...continua »
Pizza al prosciutto
A sorpresa, anche uno dei piatti più famosi al mondo riesce alla perfezione
...continua »
Calzoncelli ripieni
Una farcitura da sogno...
...continua »
Rosa di pizza
Quando due regine si incontrano
...continua »

Altre di Gabriele Bonci

Panzerotti fritti con pomodoro e fiordilatte
Sono superlativi se mangiati bollenti e filanti!
...continua »
Pizza in teglia ai 3 pomodori freschi
Così condita e messa a non ha bisogno di ulteriori presentazioni
...continua »
Pizza margherita con bufala
Una delle pizze italiane più famose, amate e imitate al mondo
...continua »

Altre ricette con Guanciale

Maltagliati alla cicoria con pioppini e ricotta secca
Un piatto da vera cucina, un trionfo di sapore e semplicità
...continua »
Mezze maniche alla carbonara di carciofi e provola
Imitata, rifatta e ricucinata, ma noi abbiamo la vera ricetta!
...continua »
Altre ricette con Pecorino

Bon bon di riso all’arancia
Sono delle palline, o bombette di riso da mangiare in un sol boccone
...continua »
Sarde in teglia
Nascoste da un velo di mistero!
...continua »
Amatriciana
Sapida, gustosa, corposa, succulenta....buona!
...continua »
Cipolle ripiene con mousse di tonno e capperi
Ottimo antipasto da servire freddo o appena cotto
...continua »
Zucchine ripiene con fagiolini e mortadella Bologna
Un asso nella manica da preparare anche in anticipo
...continua »