Pizza all’amatriciana


Un altro degli innumerevoli modi di gustarla

Pizza all’amatriciana
0
(0)

Ricetta di Gabriele Bonci

Classico condimento che questa volta abbiamo utilizzato per farcire la pizza. L'amatriciana di Bonci, è completa e abbraccia tutto il patromonio gastronomico laziale. Ottima per tutti i giorni, ma deliziosa nei fine settimana per gli amici.

Ingredienti per
4 Persone

Pronto in
24 h 50 min

Difficoltà
Facile

Preparazione
50 min

Lievitazione
24 ore

Pizza all’amatriciana - Ingredienti

Farina 0
500 g - Per l’impasto

Farina di farro integrale
500 g - Per l’impasto

Acqua naturale
700 g - Per l’impasto

Lievito di birra secco
3 g - Per l’impasto

Olio extravergine di oliva
q.b. - Per l’impasto

Sale fino
q.b. - Per l’impasto

Guanciale
350 g affettato sottile - Per il condimento

Maggiorana
q.b. - Per il condimento

Pomodori datterini
500 g - Per il condimento

Pecorino
q.b. grattugiato - Per il condimento

Procedimento passo passo

1.Partiamo... dalla fine

In una teglia rivestita di carta da forno, sistemiamo le fette di guanciale in modo da ricoprire tutto il fondo. Distribuiamo uniformemente, poi, anche le cimette di maggiorana e i datterini tagliati a pezzettoni.

2.L’impasto si fa così

Misceliamo le farine e il lievito in una ciotola, poi versiamo l’acqua poco per volta, mescolando. Appena il composto prende consistenza, aggiungiamo olio e sale e continuiamo a mescolare. Quando l’impasto si stacca dalle pareti della ciotola, trasferiamolo sulla spianatoia e lavoriamolo
con le mani fino a ottenere un panetto morbido e compatto.

3.Composizione rovesciata

Mettiamo l’impasto in una ciotola di vetro oleata, copriamolo e lasciamolo lievitare per 24 ore nella parte bassa del frigo. Trascorso questo
tempo, stendiamolo su una spianatoia infarinata, facendo una leggera pressione con i polpastrelli. Trasferiamolo sulla teglia con il condimento, facendo aderire l’impasto ai bordi.

4.Cottura a puntino

Mettiamo la teglia, per almeno 15 minuti, nel forno già riscaldato alla massima temperatura. Poggiamola sulla griglia più bassa, in modo da
cuocere al meglio anche il guanciale. A cottura ultimata, sforniamo e rovesciamo su una spianatoia la teglia, quindi rimuoviamola delicatamente.
Completiamo la preparazione con una spolverata di pecorino grattugiato e cimette di maggiorana.


Seguici su

Ti potrebbero interessare

Pizza capricciosa
Tra il menu in pizzeria, spicca per profumo e gusto
...continua »
Pizza tortellino
Un grandioso omaggio alla gastronomia emiliana
...continua »
Pizza al prosciutto
A sorpresa, anche uno dei piatti più famosi al mondo riesce alla perfezione
...continua »
Calzoncelli ripieni
Una farcitura da sogno...
...continua »
Rosa di pizza
Quando due regine si incontrano
...continua »

Altre di Gabriele Bonci

Pizza cresciuta con cipolle guanciale e pecorino
Sapori forti e aromi inconfondibili, un capolavoro italiano!
...continua »
Impasto base per la pizza
Ingredienti semplici e alla portata di tutti: il segreto è tutto nella lavorazione
...continua »
Pizza margherita con bufala
Una delle pizze italiane più famose, amate e imitate al mondo
...continua »
Pizza marinara con aglio e prezzemolo
Gustosa, famosa ed economica, piace davvero a tutti!
...continua »