Panini da aperitivo


Mignon, soffici e terribilmente buoni!

Panini da aperitivo
0
(0)

Ricetta di Patrizia Tentori

Deliziosi spuntini da mangiare senza companatico, o da farcire come vogliamo. Alla mattina o alla sera, per pranzo o per cena, rappresentano bocconcini soffici e profumati. Sia che li utilizziamo al posto del pane, sia che l'utilizziamo come snack saremo avvolti dalla tenerezza di questi gustosi mignon. Realizziamoli in casa, così come nella nostra ricetta. Impareremo a fare qualcosa di straordinariamente buono.

Porzioni
10

Pronto in
3 h 55 min

Difficoltà
Media

Preparazione
25 min

Cottura
30 min

Lievitazione
3 ore

Procedimento passo passo

1.Iniziamo con l'impasto

Step 1 - Panini da aperitivo

In una ciotola sciogliamo la biga nell’acqua insieme al lievito, l’uovo e lo zucchero. Aggiungiamo gradualmente la farina a pioggia. Aiutandoci con un cucchiaio, facciamo assorbire tutto il liquido, poi passiamo ad impastare a mano sul piano di lavoro, aggiungendo il sale ed il burro. Quando l’impasto è ancora grossolano, aggiungiamo il sale e le noci. Impastare fino a farlo diventare omogeneo ed elastico

2.Una palla di sapore..

Step 2 - Panini da aperitivo

Formiamo una palla e lasciamola riposare coperta in una ciotola oleata per circa un’ora e mezza/2 ore (dipende dalla temperatura).
Quando l’impasto avrà raggiunto il doppio del volume iniziale, sistemiamolo sul piano di lavoro infarinato. Tagliamolo in panetti da 50 g, se vogliamo ottenere dei panini piccoli per l’aperitivo, o in pezzi da circa 100 g, se desideriamo quelli classici da hamburger.

3...tamponiamola con i semi..

Step 3 - Panini da aperitivo

Diamo una forma a palla, facendo rotolare l’impasto, all’interno del palmo della mano, sul piano di lavoro. Prendendo la chiusura dell’impasto tra le dita, inumidiamo i panini bagnandoli nella ciotolina con l’acqua e, poi, tamponiamoli nei semi, facendoli aderire per bene.

4.Inforniamo e gustiamo..

Step 4 - Panini da aperitivo

Posizioniamo i panini su una teglia foderata con carta forno, ben distanziati tra loro. Copriamoli con della pellicola per non far seccare la superficie e attendiamo che raddoppino di volume prima di infornarli. Cuociamo per 20-30 minuti, a seconda del peso dei panini, a 200 gradi fino alla doratura della superficie. Lasciamoli raffreddare su una grata metallica.

Recensioni degli utenti


Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta!

Vota questa ricetta




1500 caratteri rimanenti

Seguici su

Ti potrebbero interessare

Pane con le patate
Il profumo che rilascia si diffonderà ovunque in casa!
...continua »
Stelle e stelline di pane e di sfoglia
A Natale diamo sfogo alla fantasia con questi stuzzichini, sarà molto divertente!
...continua »
Stecche con le olive
Appena ci sediamo a tavola, nell'attesa, sgranocchiamone uno
...continua »
Couronne Bordelaise con poolish
Pane francese tipico della zona di Bordeaux
...continua »
Pane con fichi, mela e cannella
L'odore della buona cottura che si sparge per casa
...continua »

Altre di Patrizia Tentori

Grissini ai funghi
Come farli in casa leggeri e fragranti
...continua »
Frise di semola di grano duro e pasta madre
Irresistibili con il pomodoro a mo’ di bruschetta
...continua »
Pandolce alle noci
Una preparazione tipica di Genova
...continua »
Focaccine con miele e uva fragola
Golosissime e invitanti, arrivano a tavola senza convenevoli
...continua »
Taralli con peperoncino
Piccanti al punto giusto!
...continua »