La pizza marinara


Qualcuno crede che sia stata la prima a essere inventata

La pizza marinara
0
(0)

Ricetta di Franco Pepe

La più semplice delle ricette, la pizza marinara, ha dalla sua un sapore eccellente, originale e puro, seppur forte, leggera e impareggiabile come tutta la cucina partenopea. Per un'altra versione della pizza marinara lasciamoci ispirare anche da Alfredo Forgione, oppure proviamola in versione aglio e prezzemolo, sbizzarrendoci anche nel formato al taglio o assaporiamola con le alici sotto sale.

Pronto in
9 h 21 min

Difficoltà
Facile

Preparazione
14 min

Cottura
7 min

Quantità
10

Lievitazione
9 ore

La pizza marinara - Ingredienti

Farina 00
1,9 kg - Per l’impasto

Acqua naturale
1 litro - Per l’impasto

Sale fino
50 grammi - Per l'impasto

Lievito di birra fresco
5 grammi - Per l'impasto

Lievito madre
150 grammi

Aglio
A piacere

Pistacchi
A piacere

Procedimento passo passo

1.L'impasto

Step 1 - La pizza marinara

Versiamo circa metà farina in un angolo della madia (o della ciotola), quindi versiamo l’acqua nell’angolo opposto. Aggiungiamo la pasta di riporto (se non ne abbiamo, aumentiamo di qualche grammo la quantità di lievito che inseriremo). Mescoliamo con cura e versiamo il sale. Continuiamo a inserire la farina, impastando con energia e costantemente. Quando il composto ha raggiunto la consistenza di una pastella omogenea, aggiungiamo il lievito, sbriciolandolo. Impastiamo ancora per circa 15 minuti, aggiungendo man mano tutta la farina. Quando l’impasto è liscio e omogeneo, riponiamolo nella madia, coperto, e lasciamolo riposare per 6 ore a temperatura ambiente. Ricaviamo tanti panetti da circa 250 grammi e lasciamoli lievitare ancora per circa tre ore, sempre a temperatura ambiente.

2.Stendiamo l'impasto

Step 2 - La pizza marinara

Stendiamo un panetto di pizza con movimenti rotatori delle mani facendo attenzione a non schiacciare il bordo, che dovrà rimanere un po’ più gonfio del resto della pizza.

3.Abbondiamo di rosso

Step 3 - La pizza marinara

Aiutandoci con un mestolo, versiamo su tutta la superficie della pizza un generoso strato di pomodoro, quindi condiamo con un pizzico di origano.

4.Un aroma persistente

Step 4 - La pizza marinara

Aggiungiamo l’aglio precedentemente tagliato a fettine e inserito in una ciotolina con un po’ d’olio d’oliva.

5.Semplice e sempre buona

Step 5 - La pizza marinara

Irroriamo con l’olio in cui ha riposato l’aglio e inforniamo per circa 6-7 minuti a 250 gradi, fino alla perfetta doratura dell’impasto.

Recensioni degli utenti


Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta!

Vota questa ricetta




1500 caratteri rimanenti

Seguici su

Ti potrebbero interessare

Pizza capricciosa
Tra il menu in pizzeria, spicca per profumo e gusto
...continua »
Pizza tortellino
Un grandioso omaggio alla gastronomia emiliana
...continua »
Pizza al prosciutto
A sorpresa, anche uno dei piatti più famosi al mondo riesce alla perfezione
...continua »
Calzoncelli ripieni
Una farcitura da sogno...
...continua »
Rosa di pizza
Quando due regine si incontrano
...continua »


Altre di Franco Pepe

Calzone con scarola riccia
Le acciughe nel ripieno regalano più carattere
...continua »
Pizza la piccante
Condita ad arte, è resa ancora più buona dalla ventricina
...continua »
Impasto tradizionale di pizza
Il segreto sta nella lavorazione a mano
...continua »
Pizza quattro stagioni
Una delle più amate dagli italiani..e non solo!
...continua »