La pizza diavola


Una preparazione dedicata alla salsiccia calabrese

La pizza diavola
0
(0)

Ricetta di Ciro Salvo

Ecco una pizza della tradizione squisita e genuina, grazie alla presenza della stuzzicante salsiccia calabra piccante. Eccellenza italiana riconosciuta dal marchio DOP, ottenuta dalla macinazione di tagli di maiale della spalla e del sotto costola, assieme a una parte di lardo. Acquisisce il suo tipico profumo grazie al sapiente utilizzo di spezie e aromi. Benché esista anche nella versione non piccante consigliamo, specialmente per questa preparazione, di utilizzare quella in cui il peperoncino è assoluto protagonista.

Pronto in
12 h 22 min

Difficoltà
Facile

Preparazione
15 min

Cottura
7 min

Quantità
5

Lievitazione
12 ore

La pizza diavola - Ingredienti

Acqua naturale
1 Litro - Per l’impasto

Farina 0
1700 grammi (W250-300 indice di forza; 12-13%) - Per l’impasto

Sale fino
50 grammi - Per l’impasto

Lievito di birra fresco
2 grammi - Per l’impasto

Mozzarella fiordilatte
80 grammi - Per il condimento

Salsiccia fresca di maiale
70 grammi provenienza calabra - Per il condimento

Capperi
q.b. qualità di Salina - Per il condimento

Olive di Gaeta
q.b. - Per il condimento

Olio extravergine di oliva
5 grammi - Per il condimento

Procedimento passo passo

1.Impastiamo

Step 1 - La pizza diavola

Sciogliamo il sale in un litro di acqua e aggiungiamo 2/3 della farina, a pioggia. Mescoliamo con cura e aggiungiamo il lievito di birra, sciolto in una tazzina di acqua. Lavoriamo l’impasto con energia e continuiamo ad aggiungere la farina un po’ per volta. Quando l’impasto inizia ad avere un buona consistenza, cominciamo a lavorarlo con i pugni, quindi trasferiamolo sul piano e continuiamo a lavorarlo. Quando la pagnotta diventa liscia e omogenea, trasferiamola in una ciotola ben oliata, copriamo con pellicola e lasciamo riposare, a temperatura ambiente, per 2-3 ore. Quindi, estraiamo il panetto e ricaviamone dei grossi “salsicciotti”, da cui otteniamo tanti panetti da 250 g. Riponiamo i panetti in un contenitore pulito e lasciamoli riposare altre 9-10 ore a temperatura ambiente.

2.Rossa e piccante

Step 2 - La pizza diavola

Stendiamo un panetto delicatamente, lasciando il bordo leggermente più spesso. Quindi, distribuiamo sul disco di pasta la salsiccia calabra tagliata a fettine.

3.I capperi

Step 3 - La pizza diavola

Aggiungiamo i capperi di Salina dissalati e le olive nere. Facciamo attenzione a non esagerare con i capperi, per evitare una pizza troppo sapida.

4.La mozzarella di fiordilatte

Step 4 - La pizza diavola

Aggiungiamo il fior di latte, utile anche per proteggere gli altri ingredienti dall’esposizione diretta al calore del forno. Completiamo con un giro di olio.

5.In forno

Step 5 - La pizza diavola

Inforniamo alla massima temperatura consentita, per circa 7 minuti, controllando la doratura dell’impasto senza mai aprire lo sportello del forno.


Seguici su

Ti potrebbero interessare

Monkey bread alla pizzaiola
Ogni pezzetto saprà sorprenderci!
...continua »
Pizza capricciosa
Tra il menu in pizzeria, spicca per profumo e gusto
...continua »
Pizzelle napoletane
Tutto il sapore della vera pizza in un sol boccone!
...continua »
Pizza al prosciutto
A sorpresa, anche uno dei piatti più famosi al mondo riesce alla perfezione
...continua »
Pizza marinara di Salvatore Di Matteo
Il sapore inconfondibile della semplicità
...continua »

Altre di Ciro Salvo

Pizza nduja, zucca e conciato romano
Mix di sapori e colori legati alle regioni del nord e del sud italia
...continua »
Pizza con salsiccia e friarielli
Facciamola appena possibile, e piacerà a tutti!
...continua »
Pizza ripiena con ricotta e spinaci
Un’accoppiata sicura, esaltata dalla fragranza dell’impasto
...continua »
Pizza con burrata e capocollo di Martina Franca
Il segreto sta nello spessore dell'impasto
...continua »
Focaccia bruschetta
Croccantezza e sapore con la freschezza del pomodoro
...continua »