I “mostaccioli” napoletani


Dalla tradizione, un regalo dolcissimo da preparare per le Feste

I “mostaccioli” napoletani
0
(0)

Ricetta di Sal De Riso

I mostaccioli o, come si chiamano in Campania, “mostacciuoli”, sono biscotti tipici del Natale campano. Realizzati con pochi, ma deliziosi ingredienti di primissima qualità, riescono a regalare in casa quel sapore, quel profumo, tipico delle feste e che li caratterizza in maniera decisa. Ritaglieremo il biscotto, come vedremo, con un coltello, oppure con un apposito attrezzo a forma di rombo, o losanghe, che possiamo acquistare nei negozi di casalinghi. Con le dosi di questa ricetta, prepareremo 1 kg di mostaccioli.

Pronto in
9 h 20 min

Difficoltà
Media

Preparazione
1 ora

Cottura
20 min

Riposo
8 ore

I “mostaccioli” napoletani - Ingredienti

Farina 00
500 grammi - Per l’impasto dei mostaccioli

Zucchero semolato
600 grammi - Per l’impasto dei mostaccioli

Mandorle
300 grammi (Macinate finemente) - Per l’impasto dei mostaccioli

Lievito in polvere per dolci
12 grammi - Per l’impasto dei mostaccioli

Cacao
100 grammi (Amaro) - Per l’impasto dei mostaccioli

Acqua naturale
q.b. (Fredda) - Per l’impasto dei mostaccioli

Cioccolato fondente
1 kg (Fuso) - Per comporre

Procedimento passo passo

1.Misceliamo farina e lievito

Step 1 - I “mostaccioli” napoletani

In una ciotola capiente versiamo la farina 00 e mescoliamola assieme al lievito in polvere per dolci. Misceliamo i composti.

2.Zucchero e cacao in planetaria

Step 2 - I “mostaccioli” napoletani

Versiamo tutto lo zucchero semolato nel bicchiere della planetaria, procediamo incorporando anche il cacao amaro in polvere.

3.Uniamo le mandorle

Step 3 - I “mostaccioli” napoletani

Mescoliamo prima con un cucchiaio, quindi versiamo le mandorle grezze macinate. Avviamo la planetaria a velocità media.

4.Amalgamiamo bene le polveri

Step 4 - I “mostaccioli” napoletani

Facciamo in modo che gli ingredienti secchi siamo amalgamati bene in una sola massa, quindi iniziamo a versare l’acqua.

5.L'acqua

Step 5 - I “mostaccioli” napoletani

La quantità di acqua fredda da aggiungere al composto non è quantificata, perché dipende dalla macinatura delle mandorle.

6.Uniamo l'acqua e le polveri

Step 6 - I “mostaccioli” napoletani

Uniremo, poi, abbastanza acqua per rendere il composto sciolto, ma non liquido. Sempre a macchina spenta, uniamo le altre polveri.

7.Compattiamo l'impasto

Step 7 - I “mostaccioli” napoletani

Versiamo, quindi, farina e lievito tutti in un colpo sul cacao, zucchero, mandorle e acqua. Riprendiamo l’impasto che dovrà compattarsi.

8.L'impasto, morbido e compatto insieme

Step 8 - I “mostaccioli” napoletani

Lavoriamo il tutto con la planetaria per 15 minuti, rendendolo morbido, ma compatto. Ecco l’importanza della quantità dell’acqua usata.

9.Versiamo sul tavolo il composto

Step 9 - I “mostaccioli” napoletani

Spegniamo la macchina e foderiamo il tavolo di lavoro con della carta forno, quindi versiamoci sopra il composto.

10.Manipoliamo e stendiamo

Step 10 - I “mostaccioli” napoletani

Come possiamo notare dall’immagine, la massa deve essere molto compatta, tale da poterla manipolare e stendere.

11.Lavoriamo i mostaccioli

Step 11 - I “mostaccioli” napoletani

Con l’aiuto della carta forno, schiacciamo l’impasto per compattarlo, quindi spolveriamo il tavolo di lavoro con la farina, e lavoriamo i mostaccioli.

12.Stendiamo di 1/2 cm l'impasto

Step 12 - I “mostaccioli” napoletani

Con un mattarello, stendiamo l’impasto a circa mezzo centimetro, aiutandoci con la farina, ma senza esagerare.

13.Ritagliamo i rombi

Step 13 - I “mostaccioli” napoletani

Tiriamo una larga sfoglia e, con un coltello, ritagliamo prima una striscia lunga di impasto e poi dei rombi.

14.Sistemiamoli sulla placca da forno

Step 14 - I “mostaccioli” napoletani

Man mano che li realizziamo, sistemiamoli su una placca foderata con carta forno. I ritagli vanno rimpastati e stesi di nuovo.

15.Inforniamo per 20 minuti

Step 15 - I “mostaccioli” napoletani

Inforniamo i mostaccioli a 170 gradi per 20 minuti, quindi sforniamoli e facciamoli raffreddare. Prepariamo il cioccolato fuso.

16.Intingiamo nel cioccolato fuso

Step 16 - I “mostaccioli” napoletani

Sistemiamo il cioccolato fuso in una ciotola, quindi immergiamoci dentro ogni mostacciolo. Appena pronti, mettiamoli a scolare su carta forno.

17.Facciamo riposare una notte

Step 17 - I “mostaccioli” napoletani

Quando saranno pronti, facciamoli seccare almeno per 8 ore, o per una notte. Si mantengono a temperatura ambiente per tutto il periodo festivo.


Seguici su

Ti potrebbero interessare

Il “buondì” di Salvatore
Glassa e zucchero per una dolce prima colazione
...continua »
Migliaccio
Una delle più famose torte partenopee
...continua »
Lingue di gatto
Si preparano in men che non si dica!
...continua »

Altre di Sal De Riso

I bomboloni fritti
Viziamoci per davvero con questa delizia irresistibile
...continua »
Sole di Sicilia
Non è facilissima da realizzare, ma con un pizzico di abilità, serviremo una torta fatta ad arte
...continua »
Panettone ai frutti di bosco
La ricetta perfetta per il panettone fatto in casa
...continua »
Tiramisù pâte à bombe
Il metodo giusto per prepararlo ad arte
...continua »
Raviolini di fichi ripieni alla ricotta
Questa è una bellissima idea per gustare questo frutto che si presta a poche preparazioni
...continua »