Cannelloni con patate, pancetta e fonduta di funghi


Un caldo e gustoso piatto tutto italiano!

Cannelloni con patate, pancetta e fonduta di funghi
0
(0)

Ricetta di Antonella Clerici

Un classico della tradizione culinaria italiana, da gustare in compagnia di amici e parenti, per un occasione speciale oppure un pranzo domenicale. Se al posto della pasta all’uovo fresca utilizziamo i cannelloni secchi, possiamo riempirli con facilità utilizzando un sac à poche. Velocissima anche la preparazione del condimento che sarà veramente gustoso, anche grazie alla presenza delle patate, che renderanno molto cremosa la farcia.

Ingredienti per
4 Persone

Pronto in
55 min

Difficoltà
Facile

Preparazione
30 min

Cottura
25 min

Cannelloni con patate, pancetta e fonduta di funghi - Ingredienti

Pasta fresca al'uovo
250 g per cannelloni (o 16 cannelloni secchi)

Patate
600 g - Per il ripieno

Parmigiano
100 g - Per il ripieno

Pancetta fresca
100 g tritata - Per il ripieno

Latte intero
100 ml - Per il ripieno

Olio e sale
q.b. - Per il ripieno

Noce moscata
q.b. - Per il ripieno

Cipolla bianca
1 - Per la fonduta

Funghi secchi
50 g - Per la fonduta

Latte intero
1/2 l - Per la fonduta

Farina 00
20 g - Per la fonduta

Vino bianco
50 ml - Per la fonduta

Olio extravergine di oliva
2 cucchiai - Per la fonduta

Sale e pepe
q.b. - Per la fonduta

Procedimento passo passo

1.Le patate

Laviamo le patate e, una ad una, avvolgiamole nella pellicola trasparente. Cuociamole nel microonde per 7 minuti alla massima potenza. In alternativa, possiamo bollirle con la pelle in acqua salata.

2.Per il ripieno

Spelliamole e schiacciamole con lo schiacciapatate, facendole cadere in una ciotola. Uniamo gli altri ingredienti per il ripieno e aggiustiamo di sale. Farciamo i quadrati di pasta fresca con il ripieno di patate e pancetta e disponiamoli in una pirofila oliata.

3.Per la fonduta

Facciamo appassire la cipolla tritata nell’olio, uniamo la farina e bagniamo con il latte. Aggiungiamo i funghi ammollati nell’acqua e strizzati, il vino e un pizzico di sale e pepe. Cuociamo per circa 15 minuti e frulliamo il tutto con il mixer a immersione.

4.In forno

Versiamo la fonduta sui cannelloni, cospargiamo di parmigiano grattugiato e cuociamo in forno a 155 gradi per 25 minuti.


Seguici su

Ti potrebbero interessare

Caramelle alla ricotta con salsa di mele
Una pasta dal delizioso condimento tutto da assaporare
...continua »
Mezzelune con rucola e crema di parmigiano
Una pasta con un ripieno deciso, ammorbidita dal condimento a base di formaggio
...continua »
Lasagne agli asparagi
Mettiamoci all'opera e cuciniamole in modo diverso da solito
...continua »
Lasagne con carciofi, formaggi e Praga
Bianca con ortaggi, saporosa di affumicato, deliziosa e delicata
...continua »

Altre di Antonella Clerici

Rigatoni al forno con salsiccia e zafferano
Risponde perfettamente alla domanda: ma domenica che cuciniamo?
...continua »
Cassatine con canditi e salsa al caffè
Un dessert all'italiana, colorato e profumato di canditi e menta
...continua »
Polpettone in crosta di patate
Serviamolo freddo o tiepido, e sarà un vero asso nella manica
...continua »

Altre ricette con Patate

Pollo farcito e bardato con spaghetti di patate
Sono dei fagottini ripieni con mozzarella e caciocavallo
...continua »
Crema di zucca con lenticchie
Serviamola con pane tostato e basilico
...continua »
Farfalle in crema di peperoni light
La leggerezza in tavola anche con il Bimby
...continua »
Tortini alla russa con aringa
Bocconi completi dalle mille sfumature di gusto
...continua »
Altre ricette con Patate

Torta di patate con mandorle e pesche
Originale, dolce e soffice. Ottima per ospiti da stupire
...continua »
Polpettone in crosta di patate
Serviamolo freddo o tiepido, e sarà un vero asso nella manica
...continua »
Cuculli liguri
Sfatiamo la tradizione in modo allegro servendoli con uno stecco
...continua »
Linguine con fagiolini e pesto di noci
Una salsa speciale per un piatto dal sapore unico
...continua »
Pezzogna all'acqua pazza in forno
Bastano qualche pomodorino e un pugno di spezie!
...continua »