Buona festa della mamma!



Ripaghiamo il tempo che ci ha dedicato con un'apparecchiatura dolcissima e un menu tutto per lei!

Buona festa della mamma!

La festa della mamma è senza dubbio l'occasione migliore per festeggiare la grande donna della nostra vita, cucinando solo per lei. Quindi armiamoci di grembiulino colorato comprato apposta per l'occasione, e mettiamoci subito all'opera, dando vita ai fornelli. In fondo, glielo dobbiamo! Il tema del nostro menu saranno frutta e fiori come le rose per l'apparecchiatura, che ci daranno una mano a farle capire quanto lei sia sempre importante per noi. Perciò, anche quello che cucineremo dovrà richiamare l'amore e la passione che vorremo trasmettere. Suvvia, leggiamo attentamente e prendiamo spunto!

Le idee e le ricette tra frutta e verdura 
Nei piatti, tanta fantasia, per stupirla come merita: dalle sfoglie ripiene modellate ad hoc come lo Scrigno di brisée su salsa di pomodoro fondente
a un secondo particolare come il tacchino e verdurine in vasocottura, cioè da cuocere nel... barattolo!
Immancabili le fragole che impreziosiscono la nostra portata dolce, come ad esempio la Crostata di fragole di Antonella, oppure i Millefoglie alle fragoleTorta gelato al latte e fragole
Allora, se ci va, possiamo festeggiarle con un intero menu a base di fragole, come il risotto alle fragole, nastri croccanti alle fragole, bon bon di caprino alla fragola. Frutto simbolo della primavera. Sarà per il loro sapore dolce o per quella nota aromatica che le contraddistingue, ma queste delizie vestite di rosso sono capaci di rallegrare il palato e la vista come pochi altri frutti sanno fare.
Dallo sbocciare dei fiori all’arrivo delle primizie, tra verdure, erbe aromatiche e frutti, insieme ai sensi si risveglia la fantasia in cucina, che ci stimola a preparare pietanze colorate a saporite. E dato che queste materie prime richiedono cotture veloci, possiamo divertirci a realizzare in pochissimo tempo piatti succulenti e di grande effetto per i nostri ospiti. Scegliamo le verdure che abbiano un colore brillante, prive di foglie rovinate. Controlliamo che il loro gambo sia duro e coriaceo, il che vuol dire che sono state appena raccolte. 

La tavola 
Le idee sono davvero tante, come ad esempio, avendo pazienza e manualità, potremmo intagliare delle verdure, componendo tanti piccoli fiorellini da sistemare sulla tavola. La freschezza gioca sempre un ruolo importante, a tavola, se si vuole sperimentare abbinamenti mai provati ai fornelli. Stavolta accostiamo a ogni pietanza fiori eduli e non solo, che valorizzino i piatti (anche) a livello estetico. 
Per apparecchiare quindi la tavola prendiamo spunto dalla foto che vediamo in alto, quindi puntiamo su colori freschi e tenui, e usiamo una tovaglia importante, magari dal sapore un po’ retrò. Il centrotavola sarà di rose, anche rosse, oppure bianche e lilla. Richiamate anche dall'elegante servizio di piatti. Da non dimenticare il flûte vicino ai bicchieri: due bollicine con l’antipasto saranno apprezzate. Cerchiamo di disporre le posate alla perfezione: ricordando che il coltello va sempre a destra del commensale e il cucchiaino o la forchettina sulla parte superiore del piatto. Con questi piccoli dettagli riusciremo a sorprenderla! Infine, mollettine decorate per tenere i tovaglioli e un barattolo di caramelle, a ricordo dell’infanzia, e la tavola è pronta!
 

Foto

Idee pastello

Idee pastello

Per apparecchiare la tavola in festa in onore della mamma, possiamo optare per un tovagliato color pastello arricchito da centrini all'uncinetto, il tutto impreziosito da nastri e argenteria. 

Guarda sopra e clicca download e trovi il cartoncino da ritagliare

Guarda sopra e clicca download e trovi il cartoncino da ritagliare

Stampiamo il foglio con il disegno che troviamo cliccando su download, poi Incolliamolo su un cartoncino più rigido per rendere il nostro cuoricino più resistente, poi ritagliamo tutte le parti che troviamo tratteggiate. Incidiamo quella più grande, in corrispondenza delle piccole tacche nere tracciate sulle fasce rettangolari adiacenti al cuore.

Incolliamo da entrambi i lati

Incolliamo da entrambi i lati

Pieghiamo a metà e incolliamo le sagome che costituiranno le braccia e le gambe del nostro pupazzo a forma di cuore, in modo da ottenere degli elementi con una grafica fronte-retro.

Attenzione al verso giusto

Attenzione al verso giusto

Pieghiamo le linguette triangolari e rettangolari degli elementi a forma di cuore: facciamolo verso la parte opposta al lato illustrato (verso l’interno), in modo da formare angoli di 90 gradi.

​Il pupazzo prende forma

​Il pupazzo prende forma

Cominciando dalla sagoma con la faccia, incolliamo alle linguette triangolari le due grandi fasce rettangolari, in modo che queste prendano la forma del cuore.

Scriviamo un messaggio d’amore nella nuvoletta...

Scriviamo un messaggio d’amore nella nuvoletta...

... e incolliamola vicino alla bocca del pupazzo! Le nostre mamme saranno davvero commosse!

Ottenuta una sorta di scatola...

Ottenuta una sorta di scatola...

... chiudiamo il lato aperto con l’altra sagoma a forma di cuore. La tecnica è la stessa: basta incollare internamente le varie linguette. Infine inseriamo braccia e gambe nelle fessurine sul bordo del cuore.


Downloads

Commenti degli utenti


Non ci sono ancora commenti per questo contenuto!

Lascia il tuo commento




1500 caratteri rimanenti

Altre proposte di stile

La tavola e i menu di Halloween
Halloween, festa di derivazione anglosassone, sa regalare spunti originali per organizzare una cena con gli amici. Tra i protagonisti c’è la zucca che, tuttavia, useremo anche come decorazione per la tavola.
...continua »
Pic-nic? C’est chic!
Cosa c’è di meglio di un cestino pieno di leccornie per godersi le belle giornate? Senza dimenticare le buone maniere
...continua »
Calde suggestioni natalizie
Divertiamoci a preparare con i nostri bambini semplici, ma suggestivi elementi dècor
...continua »
I sapori della nostra tradizione
Le locande e le trattorie locali ancora oggi sono i luoghi migliori per riscoprire i sapori genuini
...continua »
Seguici su