La pianta del cacao, è originaria dell’America Meridionale. Cresce in climi caldo-umidi e produce un frutto chiamato cabossa, che può contenere fino a 40 semi, detti fave. Proprio le fave del cacao sono impiegate per produrre il cioccolato: le fave abbrustolite per 15-20 minuti a una temperatura di 110-120 °C perdono l'umidità e l'acidità sviluppando i principi aromatici tipici del cioccolato; dalle fasi di macinazione e spremitura di quest’ultime si ottengono semilavorati che poi diventeranno pasta di cacao, burro di cacao e polvere da utilizzare in mille modi diversi.

Rosette di verdure estive
Si può portare in tavola anche come elegante antipasto
...continua »
Parmigiana arricchita
Ghiotto e poco elaborato, è un classico rivisitato
...continua »
Norma nello scrigno di melanzana
Una idea deliziosa per gustare in classico della cucina siciliana
...continua »
Cupola di melanzane con maccheroni al sugo
Scenografica pietanza, perfetta per grandi occasioni
...continua »
Cotoletta di cannellini con chips di zucchine
Le abbiamo abbinate a una salsa piccante di pomodoro
...continua »
Seguici su