Il prezzemolo era conosciuto anche al tempo dei “vecchi” medici, che lo impiegavano per guarire i problemi più disparati. Al supermercato lo si trova confezionato nel banco frigo. È una pianta di facile coltivazione, che si può produrre anche da soli, seminandolo nell’orto di casa o anche nei vasi o nelle cassette poste sul balcone.  L’importante è che le foglie e i gambi siano turgidi e di un verde intenso. Calcolando bene i tempi di semina, lo si può avere sempre a disposizione. Prima di essere consumato, va lavato abbondantemente sotto l’acqua corrente. In frigorifero si mantiene per qualche giorno. Il principio attivo contenuto nella sua radice, una sostanza che si chiama apiolo, provoca contrazioni dell’intestino, della vescica, e dell’utero, stimolandone le funzioni. La pianta è anche diuretica e carminativa (elimina l’aria dallo stomaco), specialmente i semi. Sfregata sulla parte interessata, lenisce il dolore provocato dalle punture di insetti.

Ricette con Cereali

Tramezzini di pollo e zucchine
Vanno impanati, fritti e poi gustati con una salsa maionese e yogurt
...continua »
Pizza patate e provola
Preparata con farina di mais e provola
...continua »
Pakora
Direttamente dall'India, uno stuzzichino facile con il Bimby
...continua »
Orzo con mele e verdure
Un'originale insalata al Bimby per risolvere pranzo o cena
...continua »
Insalata di farro con carne, olive e formaggio
Freddo e cotto al vapore: col Bimby si fa prima!
...continua »
Seguici su