Basilicocerchio

Il basilico, il cui nome scientifico è Ocimum basilicum, è originario dell’India; coltivato in Medio Oriente fin dall’antichità (come testimoniano le tradizioni della cucina turca e araba), si diffuse poi nell’area del Mediterraneo. Per gli antichi Greci era una pianta sacra. L’alone di sacralità sconfinò ben presto nella magia: si diceva che potesse convincere al matrimonio anche gli scapoli incalliti e allontanare gli scorpioni; era inoltre considerato un antidoto per tenere lontano il basilisco, animale fantastico il cui sguardo, si diceva, poteva uccidere all’istante? In cucina e nella medicina popolare, il basilico diventò presto fondamentale per gli antichi Romani: il grande scienziato Plinio il Vecchio riteneva che avesse poteri afrodisiaci. Ancora oggi, per gli Ebrei, è una pianta che conferisce forza ed energia prima dei digiuni rituali. E’ il celebre ingrediente di base del pesto genovese, di cui ogni anno si tiene a Genova il campionato del mondo, con oltre 100 concorrenti, provenienti da tutto il mondo, che si sfidano a colpi di pestello e mortaio.

Pakora
Direttamente dall'India, uno stuzzichino facile con il Bimby
...continua »
Involtini freddi di peperoni con ripieno di merluzzo
Squisiti e originali bocconcini fatti al Bimby
...continua »
Verdure al vapore con vinaigrette
Con il Bimby sono buone, leggere e salutari
...continua »
Seguici su